La Prova del Cuoco del 24 ottobre 2016

Spread the love

La Prova del Cuoco

Anna Moroni – Filetto di maiale in crosta di guanciale

INGREDIENTI

  • 1filetto di maiale da 400 g
  • 200 g di guanciale a fettine
  • 1 limone d’Amalfi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 kg di broccoli puliti
  • 1 patata
  • olio evo
  • 1 limone
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

  • Svuotare la baguette;
  • Frullare buccia di limone non trattato con aglio ed insaporire con questo intingolo il filetto;
  • Metterlo nella baguette, avvolgere questa con il guanciale, e poi cuocere in forno;
  • Impostare a 180°C per mentre gli ultimi 200°C per 45 minuti;
  • Servire con una purea di broccoli, lessati e saltati in padella e poi frullati;
  • Aggiungere del limone grattugiato nel puré di broccoli e poi servire a fette;
Ad Anna Moroni scappa un ca… durante la gara con Anna Dente (clicca qui)
Ad Anna Moroni scappa un ca… durante la gara con Anna Dente (clicca qui)

Anna Dente – La carbonara

INGREDIENTI

  • 500 g di spaghetti quadrati
  • 200 g di guanciale
  • 5 uova
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 300 g di pecorino
  • pepe
  • olio evo

PREPARAZIONE

  • Cuocere in acqua bollente e salata la pasta;
  • Tagliare il guanciale a tocchetti e metterlo in padella;
  • Aggiungere anche la cotenna e poi toglierli;
  • Usare un rosso d’uovo per persona e condire con un po’ di pecorino;
  • Sfumare con il vino bianco;
  • Scolare la pasta e metterla nella padella;
  • Aggiungere un po’ di acqua di cottura nelle uova;
  • Fuori dal fuoco mantecare la pasta e terminare con pecorino;

Gabriele Bonci con Amedeo di Pasqua – focaccia con salsiccia di cinghiale, pomodoro e melanzane con Amedeo di Pasqua

INGREDIENTI

  • 1 kg di farina tipo 1
  • 5 g di lievito di birra
  • secco 60-70% di acqua
  • 15 g di sale
  • 20 g di olio evo
LEGGI ANCHE  Cotto e Mangiato 11 aprile

Inoltre:

  • pomodoro pelato
  • salsiccia di cinghiale (3-4 gg di stagionatura)
  • rosmarino
  • capperi
  • giuncata

PREPARAZIONE

  • Preparare l’impasto 1 kg di farina, 5 g di lievito di birra, secco 60-70% di acqua
  • Far lievitare per 24 ore in frigo e poi stenderla con le mani e metterla in un teglia;
  • Non mettere olio sul fondo, ma usare un antiaderente;
  • Aggiungere il pomodoro pelato, salsiccia di cinghiale  (3-4 gg di stagionatura) o maiale;
  • Aggiungere anche un po’ di rosmarino ed i fiorellini;
  • Cuocere in forno molto alto, 10 minuti sotto e poi portarla sopra per il resto della cottura;
  • Aggiungere la polpa della melanzana, cotta in forno alto avvolta nella stagnola, condita con aceto, sale ed olio evo;
  • Aggiungerla sulla pizza anche due capperi e la giuncata;

I consigli di Evelina Flachi

Oggi a La Prova del Cuoco si parla con Evelina

  • La pasta fa ingrassare? Nessun alimento fa ingrassare e la pasta è fondamentale per la nostra dieta mediterranea. Ovviamente, è necessario tener conto il condimento.
  • La pasta alla sera fa riposare meglio? È vero perché contiene un amminoacido che ci aiuta a riposare meglio. Naturalmente, se la condiamo troppo la digestione è affaticata e questi concetti sono vanificati. Ad esempio, una pasta con verdure o legumi.
  • La pasta al dente è più digeribile? Vero, è meglio scegliere la qualità di grano duro e cuocerla al dente, così da digerirla meglio e la masticazione è più attenta.
  • La pasta senza glutine fa dimagrire? Falso, stesse calorie della tradizionale e va usata da soggetti con celiachia, ma ha poche proteine e non aiuta a dimagrire.
  • La pasta fa bene a chi pratica sport? Sì, è vero! Deve essere cotta e condita in modo semplice per fornire energia pronta e prolunga il senso di sazietà. Prima di fare attività è consigliato agli sportivi un piatto di pasta non troppo condita.
LEGGI ANCHE  Al via La Prova del Cuoco, Claudio Lippi in forse?

Lo sapevate che ogni italiano consuma in media 26 chili di pasta l’anno?


Spread the love
Continua la lettura » 1 2