Contro l’obesità ci sono le bucce di mela

Spread the love

mele

Contro l’obesità ci sono le bucce di mela

Di recente, l’Università dell’Iowa ha reso noto una notizia davvero interessante: in particolar modo, sembra proprio che le bucce delle mele siano un portentoso alleato in fatto di obesità. Ciò è emerso grazie ad una ricerca condotta su topi di laboratorio, con la quale si è potuto constatare che il consumo delle calorie è amplificato proprio con il consumo della parte del frutto che, generalmente, è scartata.

La ricerca sulle bucce delle mele

I ricercatori dell’Università dell’Iowa, hanno constato che dividendo i roditori in due gruppi e somministrando una quantità di acido ursolico – presente nelle bucce delle mele – i topi avevano meno peso nonostante una dieta che imponeva un consumo elevato di grassi. Difatti, secondo quanto si è osservato, la sostanza contenuta nelle bucce delle mele influisce sui muscoli influenzando la produzione di grasso bruno.

A differenza del grasso bianco, il grasso bruno ha il compito di bruciare le calorie proprio come i muscoli scheletrici e, perciò, i topolini non sono ingrassati proprio per questo. Grazie a questo studio è così emerso che i topi alimentati con le bucce bruciavano più calorie proteggendosi così dall’accumulo di chili in più. Chissà se le mele possono dare lo stesso contributo alla nostra alimentazione, contribuendo a mantenere una dieta sana ed allo stesso tempo salutare per la linea! E voi siete soliti consumare le mele con o senza la buccia?

LEGGI ANCHE  Un tour tra i cibi più costosi al mondo

Nel frattempo vi invitiamo a scoprire alcune ricette con le mele alla prossima pagina!


Spread the love
Continua la lettura » 1 2