Le patate non compromettono la dieta

Spread the love

Insalata di patate

Generalmente quando si pensa alla dieta ed alle patate si possono apprendere pareri discordanti, giacché da una parte c’è chi afferma che sono un alimento da eliminare quando si è a dieta – per via di un elevato indice glicemico – ma dall’altra parte si nota che questo alimento è ricco di potassio, magnesio, zinco, fibra, vitamina C e fornisce più energia degli altri ortaggi.

Le patate non fanno ingrassare

Un recente studio condotto negli USA e pubblicato sul Journal of American College of Nutrition, ha messo al confronto due diete in cui in entrambe è prevista la riduzione delle calorie ed un frequente consumo di patate, abbinate da una parte con altri alimenti a basso indice glicemico e dall’altra con alimenti ad alto contenuto glicemico. Lo studio ha così evidenziato che è comunque possibile mettersi a dieta e perdere peso anche con l’introduzione di patate.

Le patate non devono essere escluse completamente dalla dieta

Nel complesso, dunque, è possibile affermare che le patate non devono essere escluse completamente dalla dieta, neppure quando si è diabetici o se si devono eliminare dei chili di troppo. Il consiglio degli esperti è quello di consumare questo alimento un paio di volte alla settimana, cucinandole in modo molto semplice, sostituendo i carboidrati, così che comunque si possa tenere sotto controllo il carico glucidico del giorno.

LEGGI ANCHE  Le patate sabbiose di Cotto e Mangiato del 10 gennaio 2013

É anche necessario introdurre nell’alimentazione di tutti i giorni una buona dose di proteine e fibre, così da far abbassare l’impatto sulla glicemia. Nel caso dei diabetici, poi, è meglio consumare patate bollite e lasciate raffreddare così si riduce l’aumento della glicemia.


Spread the love