Menu di Natale: gli antipasti da copiare, idee sfiziose


Un menu di Natale ben concepito deve includere diversi antipasti originali e sofisticati
menu di Natale - antipasti di Natale - Ricettepercucinare.com

Menu di Natale, è ora di cominciare a pensarci. Cosa cucinare il giorno di Natale per coccolare i propri ospiti e portare in tavola un trionfo di sapori in pieno stile festivo? Vogliamo esagerare proponendovi un po’ idee da copiare: antipasti, primi, secondi e dessert. A voi il nostro menu di Natale componibile. Oggi si parte con gli antipasti.

Aperitivi e antipasti di Natale

Partiamo subito con gli aperitivi e antipasti di Natale e vediamo 10 idee da copiare per imbandire la tavola al meglio. Non risparmiatevi: sceglietene almeno 4 o 5 ed imbandite la tavola degli antipasti a dovere!

Barchette di salmone e robiola, l’abbinamento sempre vincente

stendete la pasta brisé già pronta e ritagliatela con un bicchiere in modo da foderare 8 stampini. Coprite con carta forno e riempite di fagioli. Cuocete in bianco per 10 minuti a 180 gradi. Intanto lavorate la robiole con olio e brandy (un cucchiaio è sufficiente) e poi usate questa crema per riempire le barchette. Sulla sommità collocate delle fettine di salmone.

menu di Natale - antipasti di Natale - Ricettepercucinare.com

Bruschette con verdure e burrata, semplicità golosa

affettate un filone di pane e tenete da parte. Tagliate a dadini delle verdure miste (zucchine e melanzane vanno benissilo) e friggetele. Spalmate con la burrata il pane e completate coi dadini di verdure miste fritte.

Crema di gamberi raffinata, per chi vuole distinguersi

giochiamo con la raffinatezza con questa crema di gamberi perfetta anche per la Vigilia. Anche in questo caso la dieta è rimandata a gennaio ma è una ricetta che solitamente fa davvero bella figura. Ecco come si procede: portate a ebollizione 5dl di vino con 2.5dl di acqua con alloro, porro e sale. Bollitevi i gamberi ben puliti per 4 minuti. Scolateli e fateli raffreddare, poi sgusciateli. Lavorate il burro a crema, frullate le code dei gamberi con il succo di un pompelmo e poi incorporate la crema ottenuta al burro. Aggiungete erba cipollina, sale e, se gradito, peperoncino. Tagliate a dadini la polpa di un pompelmo rosa e aggiungetela alla mousse di pompelmo. Servite con crostini.

LEGGI ANCHE  Cotto e Mangiato 7 dicembre

Crostini di fegatini guarniti, un antipasto di Natale rustico e sempre indovinato

Pulite i fegatini e tagliateli a metà. In una padella fate un soffritto e aggiungete i fegatini. Fateli rosolare per qualche minuti. Sfumate con vino bianco, fate evaporare, aggiungete il concentrato di pomodoro con un poca di acqua calda, aggiungete poi sale e pepe e fate cuocere per una mezz’ora circa. Quando il tutto è pronto, tritate i fegatini, aggiungete burro e capperi e mescolate bene. Spalmate questo patè di fegatini su pane tostato, aggiungendo come decorazione qualche fettina di lardo, dei capperi oppure qualche dadino di peperone rosso.

Polenta e calamari nel bicchiere per il tuo menu di Natale elegante

proseguiamo la carrellata delle idee per il nostro menu di Natale proponendo un antipasto di Natale scenografico e goloso. Per realizzare questa polenta con calamari nel bicchiere. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, pulite l’aglio e pulite i calamaretti. Tagliate a rondelle i calamaretti. Rosolate un po’ di olio e cipolla per qualche minuto poi aggiungete i calamaretti. Sfumate con vino bianco e fate andare per 3 o 4 minuti. Aggiungete poi timo, alloro e i pomodorini. Unite acqua a qualche goccia appena di tabasco. Cuocete a fiamma minima coperto per metà per mezz’ora. Preparate la polenta. Servite nei bicchierini, mettendo sotto la polenta e sopra i calamaretti.

Salame e radicchio, sapori classici sempre graditi

Procuratevi del salame di vostro gusto, Ungherese o Milano e un cespo di radicchio d itreviso. Tagliate il radicchio a striscioline sottili e fatelo appassire in padella con un po’ di burro per alcuni minuti. Regolate di sale. Abbrustolite del pan carrè e distribuitevi sopra dapprima il radicchio e poi il salame.

Spiedini di carpaccio e scamorza al pesto, profumo di Mediterraneo

un altro tra gli antipasti di Natale solitamente molto gradito è questo spiedino di carpaccio e scamorza al pesto. Sapori semplici mediterranei che fanno sempre furore. Ecco come si prepara. Preparate un classico pesto di basilico. Foderate uno stampo da plumcake di quelli di alluminio con pellicola. Lavorate poi per stratificazione: dapprima la carne con succo di limone sale e pepe e poi spalmata con il pesto, poi qualche fogliolina di basilico, poi scamorza. Proseguite fino a quando non avrete completato tutti gli ingredienti. Premete per bene e mettete in freezer per una decina di minuti in modo che tutto sia ben compatto. A questo punto sformate il panetto dallo stampo e tagliatelo a cubetti, che infine infilzerete con gli spiedini.

LEGGI ANCHE  Menu di pesce economico

Mousse di prosciutto al profumo di marsala, un tuffo negli anni Ottanta

procuratevi una confezione di gelatina e preparatela seguendo le indicazioni presenti sulla confezione. Eliminate il grasso del prosciutto e poi frullatelo nel mixer con il marsala sino a quando non otterrete un composto fine ed omogeneo. Spostate il tutto il una ciotola ed aggiungete la gelatina. Aggiungete la panna e mescolate bene. Fate raffreddare in frigo per un’ora. Si presta molto bene ad essere servita in eleganti ciotoline, con del pane integrale accanto.

Sformatini di formaggio, golosi ed immancabili nel tuo menu di Natale

nel vostro menu di Natale non possono mancare i formaggi. Vediamo come preparare questi sformatini. Procuratevi della ricotta e dei formaggi caprini, fateli scolare per bene della loro acqua e lavorateli con del grana padano. Aggiungete un po’ di erbe aromatiche tritate (timo, erba cipollina, basilico). Riempite degli stampini da budino precedentemente foderati con pellicola trasparente. Livellate bene e riponete in frigo a riposate. Dopo una mezz’ora rovesciate gli sformatini su una teglia foderata con carta forno e passateli sotto il grill per 5 minuti, in modo che si formi una bella crosticina superficiale. Serviteli con un mix di pomodorini conditi con capperi, olio, sale, aceto balsamico.

Sformatini di zucca e noci, voglia d’autunno anche a Natale

concludiamo la carrellata degli antipasti di Natale da inserire nel vostro menu di Natale con gli sformatini di zucca e noci. Tagliate la zucca a dadini e saltatela in padella con un soffritto di cipolla. Coprite con poco brodo e cuocetela per 15 minuti. Schiacciatela con una forchetta poi riducetela in purè con l’aiuto di un mixer. Incorporate le uova, la panna, sale, pepe, noce moscata. Imburrate degli stampini monoporzione e versate il composto negli stampini senza arrivare al bordo. Cuocete a 200 gradi per 20 minuti. Tritate a parte delle noci e, se vi piacciono, degli amaretti. Servite caldo!

LEGGI ANCHE  La carne con panatura di mandorle a Cotto e Mangiato del 21 marzo 2013

Altre idee in fatto di antipasti di Natale

Concludiamo con altre idee golose e sfiziose per quanto riguarda gli antipasti di Natale.

E poi non può mancare il re degli antipasti di Natale: il panettone gastronomico

Immancabile nel tuo menu di Natale il panettone gastronomico, un sontuoso antipasto che mette tutti d’accordo e si presenta anche molto bene. La nostra ricetta è sontuosa e divertente ma nulla ti vieta di giocare con la fantasia ed introdurre le tue modifiche in base ai tuoi gusti!

menu di Natale - antipasti di Natale - Ricettepercucinare.com

Menu di Natale: visita il nostro speciale Natale!

Ti ricordiamo a proposito di Menu di Natale che puoi visitare lo speciale Natale a cura di Ricette Per Cucinare, con innumerevoli idee di ricette per le feste, tra antipasti, primi e secondi piatti e dolci di Natale.


3 commenti su “Menu di Natale: gli antipasti da copiare, idee sfiziose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *