Le erbe selvatiche di primavera

Spread the love

Erbe selvatiche

Le erbacce buone

La primavera e le prime giornate lunghe e un po’ più calde non sono solo il trionfo di frutta e verdura, ma vedono protagonista anche la nascita e la fioritura di quelle che vengono comunemente chiamate erbe selvatiche. Alcune di queste erbe, nate spontaneamente senza alcun tipo di semina, nella stagione primaverile diventano preziosi ingredienti per contorni, insalate, frittate e risotti e sprigionano profumi e sapori che non ci si sarebbe mai immaginati. Facili da trovare soprattutto vicino ai corsi d’acqua, sulle colline o nei luoghi più pietrosi, queste erbe sono facili da individuare e raccogliere purché, ovviamente, se ne conoscano l’aspetto e le caratteristiche più spiccate. Di alcune è preferibile mangiare solo i fiori, di altre solo le foglie, in altri casi ancora l’intera pianta si presta a diverse preparazioni in cucina.


Spread the love
LEGGI ANCHE  Le ricette "svuota frigo": cucinare con gli avanzi
Continua la lettura » 1 2