Formaggi in gravidanza, si o no?

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

formaggi - My Italian Recipes

La gravidanza è un momento molto particolare nella vita di una donna ed è fondamentale che questa lo viva al meglio delle sue possibilità, in totale serenità e prendendosi cura di se stessa. Uno degli aspetti fondamentali in questo senso è l’alimentazione. Alimentarsi correttamente ed in modo equilibrato assicura tutti i nutrienti necessari al piccolo che porta in grembo, garantisce salute e benessere alla mamma e le consente di prendere i giusti chili. Nè troppi, ne pochi. Tra gli alimenti che spesso sono oggetto di dubbio tra le future mamme ci sono quelli che notoriamente sono un pò più grassi, come i formaggi. E la grande domanda è: formaggi in gravidanza, si o no? 

Formaggi erborinati? No grazie

Tra i formaggi irresistibili ai quali raramente sappiamo dire di no troviamo i formaggi erborinati. Gorgonzola, Roquefort, Stilton, Formaggio Blu Danese sono davvero buoni in purezza. Non occorre insomma trasformarli in ingredienti di chissà quali ricette gourmet. Sono buoni così come sono, sul pane! Eppure, se sei in gravidanza, ti consigliamo di evitarli per un pò. Il processo di erborinatura prevede che essi sviluppino delle muffe potenzialmente dannose sia per te che per il tuo bambino. All’interno di queste muffe si può trovare un batterio, la listeria, che può provocare una listeriosi, una malattia che potresti confondere con una banale influenza ma che può anche indurre parto prematuro, aborti, oppure causare spiacevoli e gravi patologie al piccolo. Per sicurezza, chiedi sempre consiglio al tuo ginecologo.

E che dire dei formaggi prodotti da latte crudo?

Anche in questo caso conviene soprassedere. Tutti i formaggi prodotti da latte crudo, sono il risultato di una produzione che non ha previsto alcuna pastorizzazione. Come sai grazie alla pastorizzazione il latte viene portato ad alta temperatura e dunque tutti i batteri in esso presenti vengono eliminati ed uccisi. Al contrario, se il latte non viene pastorizzato e si procede subito alla produzione del formaggio, quei batteri rimangono nel prodotto finale. Oltre alla listeriosi, insomma, potresti anche incorrere in una spiacevole salmonella.

Semaforo arancio per….

I formaggi a pasta semidura si collocano nel limbo. Questi formaggi non sono potenzialmente dannosi, ma nemmeno del tutto sicuri. Durante la stagionatura di questi formaggi, ed in virtù dell’alta percentuale di acqua in essi contenuta, è possibile che si sviluppi il batterio della listeria. Assaggiare sì, ma con le dovute cautele insomma.

Quali sono i formaggi da gustare senza pensieri in gravidanza quindi?

Sicuramente i formaggi a pasta dura ed a lunga stagionatura, come il parmigiano o il grana padano, i formaggi da cuocere alla piastra e, non ultimi, i latticini. Acquista i tuoi latticini freschi da un negozio o shop online del quale ti fidi ciecamente. Oltre al sapore indiscutibile, gusterai anche un prodotto sicuro per te e per il tuo bambino.

 


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •