Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 7 dicembre 2022


È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

A È Sempre Mezzogiorno del 7 dicembre 2022 vediamo preparare una gustosa torta a forma di pacco regalo da parte di Natalia Cattelani!

Crostata regalo di Natale di Natalia Cattelani

INGREDIENTI

Per la frolla:

  • 400 g di farina 0
  • 200 g di burro morbido
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • la scorza di 1 limone
  • sale
  • 10 g di cacao amaro

Per il ripieno:

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 250 g di mandorle pelate
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di albumi
  • 40 g di liquore all’anice
  • 50 g di burro

PREPARAZIONE

  • Frullare nel mixer le mandorle con lo zucchero semolato;
  • Quando sono sbriciolato unire il burro morbido, scorza di limone grattugiato e liquore;
  • Montare in una scodella gli albumi;
  • Unire questo composto ed amalgamare agli albumi;
  • Preparare la pasta frolla e farla riposare in frigo;
  • Una parte della frolla dovrà essere al cacao e se dovesse esser secca, aggiungere un po ‘di latte o albume;
  • Tirare la sfoglia bianca e ritagliare la misura dello stampo quadrato per fare la parte sopra di chiusura;
  • Spennellare un po’ di albume sopra, facendo la croce e poi preparare dei cordini di frolla da mettere nel centro;
  • Fare delle stelline per bucare la pasta e aiutarla nella cottura;
  • Aggiungere nella tortiera la frolla di base, il cioccolato e il ripieno;
  • Adagiare sopra il coperchio;
  • Accendere il forno, così che nell’attesa di può far aderire bene il coperchio, e da caldo cuocere a 170°C per 45 minuti;

*la torta dura per 10 giorni

Pucce dell’immacolata di Fulvio Marino

Facciamo un salto in Puglia con la ricetta che ci propone oggi il panettiere Fulvio Marino: scopriamo come si prepara la ricetta della puccia dell’Immacolata per festeggiare al meglio!

INGREDIENTI

  • 500 g di farina tipo 0
  • 300 g di acqua
  • 8 g di lievito di birra
  • 40 g di olio evo
  • 10 g di sale
  • 140 g di olive nere
LEGGI ANCHE  I piatti de La Prova del Cuoco del 12 settembre 2019

PREPARAZIONE

  • In una scodella mettere la farina con il lievito e l’acqua;
  • Impastare un po’ e poi aggiungere il sale con l’acqua;
  • Continuare a impastare fino a ottenere un panetto omogeneo e poi aggiungere l’olio;
  • Farlo assorbire completamente e poi unire le olive nere;
  • Farlo lievitare per 2 ore a temperatura ambiente;
  • Dividere in 6-7 panetti e ripiegare su sé stessi, ottenendo delle palline rotonde e lisce;
  • Ottenere due palline da un panetto e unirle  come se fossero delle ciliegie;
  • Sistemare su una teglia con carta da forno, coprire e lasciare lievitare per 1 ora e mezza, a temperatura ambiente;
  • Spolverare con della farina e cuocere in forno già caldo a 250°C per 15 minuti;

Risotto Milano al ragù di ossobuco di Sergio Barzetti

INGREDIENTI

  • 300 g di riso Carnaroli
  • 1/2 l di brodo di carne mista e verdure
  • 30 g di midollo di bue
  • 70 g di burro
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 cucchiaino di pistilli di zafferano
  • formaggio grattugiato
  • foglie di alloro

Per gli ossibuchi:

  • 4  ossobuchi
  • 1/2 l di brodo di carne mista e verdure
  • 100 g di trito di sedano, carote e cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di farina fine di mais
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche
  • 100 g di conserva di pomodoro a pezzi
  • 1 limone
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 noce di burro
  • sale e pepe grigio

PREPARAZIONE

  • Scaldare il pistillo di zafferano in padella e poi romperlo mettendolo nella carta da forno;
  • Utilizzarlo per aromatizzare una parte di brodo;
  • Mettere in tegame la cipolla con il burro;
  • Aggiungere anche lo zafferano;
  • Dissanguare il midollo in acqua fredda e poi tagliarlo al coltello;
  • Unirlo nel fondo del tegame e poi tostare il risotto;
  • Proseguire la cottura aggiungendo il brodo di carne;
  • Aggiungere lo zafferano in polvere e quello liquido;
  • Portare a fine cottura il risotto e poi mantecare;
  • Impanare con la farina di mais e rosolare in padella con il burro gli ossobuco;
  • Aggiungere il vino per sfumare e poi sedano, carota e cipolla;
  • aggiungere il pomodoro, sale, pepe e erbe aromatiche;
  • Aggiungere poi il brodo e proseguire la cottura per 1 ora e mezza;
  • Aggiungere nella carne il trito di prezzemolo e limone;
  • Ridurre a mo’ di ragù la carne.
LEGGI ANCHE  La ricetta di Anna Moroni con la crostata ai frutti di bosco

Panettone gastronomico di Antonio Paolino

 

INGREDIENTI

Per l’impasto:

  • 450 g farina 440W
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 160 g latte
  • 50 g zucchero
  • 2 uova intere
  • un cucchiaino di miele
  • 10 g sale
  • 80 g burro
  • 1 tuorlo
  • 20 g latte

Per la farcia di rapa rossa e arance:

  • 150 g robiola
  • 20 g purea di rapa rossa
  • 20 g formaggio grattugiato
  • 150 g salmone affumicato

Per la farcia al prosciutto:

  • 200 g ricotta
  • 80 g prosciutto cotto

Per la farcia di pesce spada e maionese:

  • 100 g maionese
  • buccia di 1 limone
  • 2 bacche di pepe rosa
  • 150 g pesce spada affumicato
  • 3 foglie di lattuga

Per la crema di patate e pomodori secchi:

  • 200 g patate lesse
  • timo
  • 40 g pomodori secchi sminuzzati
  • 100 g provola a fettine

Per ultimare:

  • 3 fettine di bresaola
  • una manciata di rucola

PREPARAZIONE

  • In planetaria, preparare l’impasto del panettone con latte, uova, miele e poi aggiungere la farina forte;
  • Far lavorare a media velocità fino a formare il glutine;
  • Aggiungere dopo 10 minuti circa, a fine impasto, il burro lentamente;
  • Quando è completamente assorbito aggiungere il sale;
  • In circa 20 minuti è pronto!
  • Far riposare per 15-20 minuti e trasferire nel pirottino da panettone da 500 g;
  • Metterlo nella camera del forno con una ciotola di acqua bollente il panettone lasciandolo lievitare per 2-3 ore;
  • Miscelare tuorlo e latte e poi spennellare l’impasto;
  • Cuocere a 175°C per 35 minuti;
  • Per essere pronto avrà 92°C di temperatura al cuore o in alternativa fate la prova con lo stecchino;
  • Tagliare e fare gli strati;
  • Preparare la farcia con ricotta e prosciutto cotto e frullare condendo con sale e pepe;
  • Preparare la farcia con le patate lesse schiacciate, pomodori secchi sminuzzati, foglie di timo e condire con sale, pepe, formaggio grattugiato;
  • Accompagnare questa farcia con la provola;
  • Preparare la farcia con la maionese mettendo nella scodella la maionese con la buccia di limone grattugiato, sale, pepe e pepe rosa sminuzzato;
  • Accompagnare con la lattuga e pesce spada affumicato;
  • Preparare la farcia con la robiola, buccia d’arancia, purea di rapa rossa e miscelare per bene;
  • Farcire il panettone gastronomico con queste farcire e fare attenzione che saranno fette a coppie;
  • Chiudere i sandwich di panettone gastronomico e poi aggiungere anche il “coperchio”;
  • Decorare sopra con qualche fetta di bresaola e rucola;
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 22 aprile 2013 presentata oggi

Tortelletta dei gemelli Billi

INGREDIENTI

Per la cotoletta:

  • 2 costolette di vitello
  • 4 uova
  • 150 g pangrattato
  • 150 g grissini
  • 50 g granella di nocciole
  • 300 g burro chiarificato
  • fiocchi di sale

Per le patate:

  • 500 g patate ratte
  • 150 g nocciole intere pelate
  • 100 g burro chiarificato
  • rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe

Per la salsa alle nocciole:

  • 100 g scalogni
  • 200 g vino moscato
  • 200 ml brodo di pollo ridotto
  • 100 g panna, 150 g burro, 100 g nocciole

PREPARAZIONE

  • Per la salsa alle nocciole, far sciogliere il burro e aggiungere lo scalogno;
  • Sfumare il vino bianco e farlo ridurre di metà;
  • Unire poi il brodo di latte e alla fine la panna;
  • Unire il burro e le nocciole per preparare la salsa;
  • Battere leggermente la carne con il batticarne inumidito;
  • In un’altra padella scaldare il burro chiarificato;
  • Passare nella farina;
  • Sbattere le uova per passarci la carne;
  • Impanare nel pangrattato, grissini interi e nocciole piemontesi;
  • Aggiungere sopra i grissini interi, noci e pangrattato;
  • Aiutandosi con la carta forno schiacciare per bene
  • Cuocere nel burro la carne;
  • Mettere burro, rosmarino e aglio in padella e poi ripassare le patate sbollentate e lasciate in ammollo nell’acqua;
  • Quando sono ben dorate le patate aggiungere le nocciole;
  • Impiattare la carne con le patate la crema di accompagnamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *