Torta di ricotta: un’idea, mille varianti

Spread the love

torta di ricotta - Ricettepercucinare.com

La torta di ricotta è un classico di tante case italiane. La troviamo in una miriade di forme ed accontenta sempre tutti. Grandi e piccini. Ma cosa possiamo fare con 500 grammi di ricotta? Vediamolo subito insieme.

Quale dolce si può fare con la ricotta?

Con la ricotta si possono preparare innumerevoli dolci. Molti di questi dolci possono essere anche ideali per chi soffre di intolleranze al glutine. Vediamo insieme qualche idea e scopriamo quale dolce si può fare con la ricotta.

  • torte lievitate classiche, come la famosa torta Fedora siciliana, oppure torte con ricotta nell’impasto
  • plumcake alla ricotta, soffici e ideali per ogni momenti della giornata
  • dolci ispirati ai cheesecake americani, volendo con l’aggiunta di mascarpone oppure di formaggio spalmabile
  • crostate di vario genere, con solo crema di ricotta, o con l’aggiunta di mela o pera a fettine, o ancora con l’aggiunta di arancia
  • frittelle di ricotta

Cosa si può fare con la ricotta avanzata?

Se è avanzata della ricotta, tutto dipende da quanta ne avete. L’ideale, se è ancora bella fresca ovviamente, è condire una pasta o pastina dei bambini. Non dovrete far altro che aggiungervi un po’ d’acqua di cottura e poi condire la vostra pasta.

LEGGI ANCHE  La torta cappuccino di E' Sempre Mezzogiorno

crostata di ricotta con gocce di cioccolato - Ricettepercucinare.com

Come si fa la ricotta dolce?

La ricotta dolce è una crema molto usata come dessert al cucchiaio. Ma anche per farcire, per esempio, cannoli siciliani, cassata o altri dolci. Si setaccia la ricotta e la si lavora con dello zucchero a velo. Dopodichè si possono aggiungere gocce di cioccolate, scaglie di mandorla, canditi o altro a piacere.

Quanto zucchero va nella ricotta?

Nella ricotta se è 1 kg ci vanno 400 grammi di zucchero. Se desiderate una crema leggermente meno dolce, optate per 350 grammi di zucchero.

torta di ricotta - Ricettepercucinare.com

Come decorare la torta di ricotta?

Per decorare la torta di ricotta potete optare per un velo della vostra marmellata preferita, sciroppo di zucchero, sciroppo d’acero, ma anche con un po’ (non troppa) di crema pasticcera. Le decorazioni sono diverse. Si possono anche aggiungere scaglie di mandorle, o altre decorazioni golose secondo fantasia.

Quanti tipi di ricotta esistono?

Esistono diversi tipi di ricotta, che variano principalmente in base al tipo di latte utilizzato e al processo di produzione. Ecco alcuni dei tipi più comuni:

  • Ricotta di mucca. Prodotta con latte di mucca, è la variante più comune e ampiamente disponibile.
  • Ricotta di pecora. Prodotta con latte di pecora, questa varietà ha un sapore più intenso rispetto alla ricotta di mucca.
  • Ricotta di capra. Fatta con latte di capra, ha un sapore distintivo e può essere più cremosa rispetto ad altre varietà.
  • Ricotta di bufala. Fatta con latte di bufala, è considerata particolarmente cremosa e ha un sapore ricco e dolce.
  • Ricotta fresca. È la versione più comune di ricotta, non stagionata e consumata poco dopo la produzione.
  • Ricotta stagionata. Viene lasciata stagionare per un periodo di tempo più lungo, sviluppando un sapore più intenso e una consistenza più compatta.
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 14 maggio 2014 con nuovi piatti estivi

Oltre a queste varianti di base, ci sono anche variazioni regionali e specialità locali che possono avere caratteristiche uniche.


Spread the love