Calorie melone: come mangiarlo in spiaggia senza esagerare

Spread the love

Tagliate il melone

Il melone potrebbe essere visto semplicemente come un frutto da mangiare al termine di un buon pasto, come del resto, può essere anche abbinato a del fresco prosciutto crudo durante la stagione calda per mangiare in modo leggero ma nutriente: in realtà, grazie anche al suo apporto relativamente basso di calorie il melone è ottimo soprattutto per evitare la ritenzione idrica come del resto per mantenere costante l’idratazione durante i giorni più caldi.

Calorie melone: come mangiarlo in spiaggia senza esagerare

Questo frutto appartenente alla famiglia delle cucurbitacee, è un vero e proprio toccasana per la salute: basti considerare, per esempio, come in un etto di melone vi si trovano addirittura 90 grammi di acqua, solo 7.4 grammi di zuccheri, una quantità pari a 333 mg di potassio, ben 189 mg di vitamina A e 32 mg di vitamina C, il tutto in sole 33 calorie, confermandosi davvero come un concentrato di effetti benefici soprattutto quando il clima diventa rovente.

Sotto l’ombrellone, complice anche il caldo, la pressione potrebbe subire abbassamenti: grazie al potassio del melone, questo fenomeno si può scongiurare, come del resto, sempre lo stesso potassio è perfetto per rilassare i muscoli e il sistema nervoso, e ancora, è un valido stimolo per la diuresi. Come dimenticarsi, poi, dell’incredibile effetto prodigioso del melone contro la ritenzione idrica, vera e propria nemica della prova costume?

LEGGI ANCHE  Zucche di Halloween, come non farle ammuffire

Grazie anche alla ricchezza di betacarotene, questo frutto è perfetto per l’abbronzatura: si potrebbe chiedere di più a questo frutto? Ovviamente no, ma … anche per i prodotti più miracolosi di madre natura, esiste sempre una piccola controindicazione. Di quale si tratta? Se è vero che le calorie del melone sono poche, va detto comunque che la digestione di questo frutto non è delle più semplici per tutti: e allora come fare per gustarlo in spiaggia?

Il rimedio della nonna è semplice: aggiungervi pochissimo sale e pepe, evitare di mangiare il melone con altro. Se non doveste soffrire di questi problemi (beati voi) allora potreste accompagnarlo con prosciutto crudo o con del parmigiano… buon appetito e buon mare!


Spread the love