I migliori cibi da assumere, per chi gioca a basket !

Spread the love

Il gioco del basket ha acquisito, soprattutto nei confronti del mercato non americano, una grande importanza e una potente attrattività nel corso degli ultimi anni, diventando uno degli sport più seguiti anche al di fuori del contesto di riferimento. Ad oggi, guardando ad alcuni paesi come l’Italia, ci si appassiona sempre di più al basket, seguendo tutte le possibili componenti che rendono questo sport amato e seguito in differenti ambienti: che si tratti degli appassionati di basket che vogliono seguire la pallacanestro in televisione o in streaming, per mezzo di tutte le piattaforme che permettono di offrire dirette notturne dalla NBA americana, fino a coloro che vogliono divertirsi attraverso i pronostici e le quote basket, passando per coloro che amano giocare a pallacanestro all’interno di scuole, campetti o addirittura arene. Insomma, il gioco del basket è diventato sempre più celebre e radicato, per questo motivo vale la pena approfondire anche uno degli aspetti meno piacevoli ma, allo stesso tempo, più interessanti di questo sport: l?alimentazione che dovrà essere seguita al fine di rendere al meglio all’interno di una partita e, soprattutto, di mantenere una buona condotta fisica quando si pratica lo sport in questione. Ecco quali sono gli alimenti che dovranno essere assunti e la dieta che è giusto seguire giorno per giorno.

LEGGI ANCHE  5 alimenti da non mangiare durante l'autunno

L?importanza dell?alimentazione nel gioco del basket

arancini di riso avanzato - Ricettepercucinare.com

L’alimentazione, per un giocatore di basket, è fondamentale per differenti motivi, che riguardano non soltanto la tenuta fisica all’interno di un match, ma anche la grande intensità che il basket richiede per una particolare tipologia di approccio al match chiamato stop and go; si tratta di un’attività fisica che, nel basket, è fondamentale, in virtù del fatto che un match si svolge sulla base di numerosi scatti e momenti di staticità. A differenza del calcio, dunque, in cui bisogna essere sempre in movimento, il basket è uno sport che richiede una grande capacità di accelerare e decelerare, dunque l?alimentazione dovrà essere differente in virtù di un consumo energetico da dosare al meglio.

Il fabbisogno alimentare di un giocatore di basket

Sulla base delle informazioni precedentemente fornite, risulta essere necessario considerare, all’interno della corretta alimentazione di chi gioca a basket, un consumo di carboidrati particolarmente elevato, dal momento che chi pratica questo sport consuma circa il 60% del fabbisogno giornaliero di carboidrati. Quanto ai grassi, soprattutto per quel che concerne la massa grassa che dovrà essere tenuta sotto controllo costantemente, l’apporto non dovrà superare il 15%, mentre il 25% del fabbisogno giornaliero di chi gioca a basket sarà destinato a proteine e vitamine. A questo punto, risulta essere necessario considerare che, dunque, i cibi che dovranno essere maggiormente assunti da parte di chi gioca a basket siano cereali, frutta, verdura, oltre che carne e pesce, che permettono di garantire anche un importante apporto di ferro e calcio, fondamentali per la tenuta fisica durante il match.

LEGGI ANCHE  Code di scampi avvolte in Prosciutto di Parma

La dieta tipo di un giocatore di basket

Dopo aver indicato quale debba essere l’apporto energetico e alimentare di chi gioca a basket quotidianamente, si può delineare anche una potenziale dieta, pur considerando che, comunque, la scelta dei cibi dovrà essere pur sempre oggetto di una valutazione da parte di medici e personal trainer, che realizzeranno un piano alimentare specifico in base alle componenti e alle caratteristiche di un soggetto. All’interno di una giornata tipo, ad esempio, la colazione può essere realizzata sulla base di latte e cereali, che permettono di offrire il giusto apporto di calcio e di carboidrati, mentre per lo spuntino si potrà puntare sul salato, con un toast con prosciutto o altri insaccati, in modo da introdurre una buona quantità di carni rosse all’interno della propria dieta.

A pranzo la scelta potrà ricadere sulla pasta, da accompagnare ad un insalata o ad altre tipologie di verdure, mentre nello spuntino del pomeriggio si potrà scegliere il dolce con marmellata o altre confetture o frutti; infine, durante la cena, si potrà optare su carni bianche, come il pollo, o assumere nuovamente carni rosse, pur stando attenti a non eccedere con la quantità di queste ultime all’interno della propria dieta.

LEGGI ANCHE  I pistacchi fanno ingrassare o dimagrire?

tagliatelle ai funghi - Ricettepercucinare.com

Importante, in ogni caso, limitare al minimo l’apporto lipidico all’interno del proprio programma alimentare, dunque è fondamentale non friggere cibi e non condirli particolarmente, spesso prediligendo anche cotture bollite o grigliate per quel che concerne le verdure che si assumono. Prima di un match, invece, è fondamentale tenersi leggeri, in modo da non sentirsi appesantiti durante una partita che richiede un grande sforzo fisico. La sera prima di un match è importante attenersi ad una cena leggera, prediligendo carni bianche, mentre precedentemente all’allenamento pre match sarà fondamentale mangiare al massimo uno yogurt o addirittura digiunare. A seguito di un match, invece, è fondamentale reintegrare sali minerali e liquidi, che durante una partita di basket si perdono in maniera consistente, spesso facendo decrescere il proprio peso, in virtù di una perdita di massa particolarmente consistente. Si tratta, in ogni caso, di un fattore assolutamente normale all’interno di un match di basket, dunque bisognerà assumere almeno 250 cl di acqua mescolata con sali minerali.


Spread the love