Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 15 settembre 2022


E' sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Oggi, giovedì 15 settembre, scopriamo tante nuove ricette a È Sempre Mezzogiorno: il primo a cucinare in questa puntata è Andrea Ribaldone che di tanto in tanto torna a trovarci con i suoi piatti che ci consentono di scoprire quanto la cucina vegetale sia buona e mai noiosa.

Tortino croccante vegetale di Andrea Ribaldone

INGREDIENTI

  • 3 fogli di pasta fillo
  • 1 cipolla di Breme
  • 200 g di formaggetta di capra
  • 1 fungo porcino
  • olio evo
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

  • Tagliare finemente la cipolla di Breme oppure una cipolla di Tropea (da far cuocere di più);
  • Metterla in padella con un goccio di olio extravergine di oliva;
  • Farla stufare per circa 20 minuti, senza far il soffritto biondo, e aggiungendo sin da subito l’acqua;
  • Srotolare la pasta fillo e mettere su di essa e tagliare un rettangolo;
  • Spennellare lo stampino con olio e poi aggiungere i fogli di pasta fillo, mettendone 2-3;
  • Aggiungere un’altra spennellata di pasta fillo;
  • Cuocere a 180°C per 3 minuti;
  • Mettere l’acqua con il formaggio e frullare ad immersione;
  • Mettere la cipolla calda direttamente nel tortino;
  • Pulire e tagliare i funghi tagliati sottili;
  • Si possono saltare anche in padella i funghi o mangiare direttamente da crudi se sono messi bene e non segnati;
  • Impiattare mettendo il formaggio sul piatto e sopra il tortino con i funghi;
LEGGI ANCHE  Le ricette di Natale a La Prova del Cuoco del 6 dicembre 2013

Pane del primo raccolto di Fulvio Marino

INGREDIENTI

  • 500 g di semola di grano duro
  • 500 g di sfarinato di grano duro semi integrale
  • 200 g di lievito madre o 8 g di lievito fresco di birra
  • 700 h di acqua fredda
  • 22 g di sale

PREPARAZIONE

  • In una scodella mettere la semola e sfarinato con 600 grammi di acqua e lavorare con un cucchiaio;
  • Far riposare per 1 ora il composto;
  • Trascorsa un’ora, inserire il lievito madre e 50 grammi di acqua e impastare col cucchiaio;
  • Continuare unendo sale e l’acqua rimasta;
  • Far riposare l’impasto liscio a temperatura ambiente per 2 ore;
  • Dividere l’impasto in due parti: se l’impasto è plastica si può fare una ciabatta da mettere in teglia e schiacciare;
  • Se l’impasto è molto morbido invece formarlo con una piega di rinforzo per fare un filone allungato;
  • Lievitare per un’altra ora a temperatura ambiente;
  • Cuocere in forno dopo aver fatto i tagli a 240 gradi per 14 e 200°C per 40 minuti;

Continua la lettura » 1 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *