Come fare la pasta frolla per crostata

Spread the love

come fare la pasta frolla - Ricettepercucinare.com

Come fare la pasta frolla?

Come fare la pasta frolla? Preparare la pasta frolla per crostata morbida morbida e dolce al punto giusto può sembrare una piccola impresa. La ricetta della pasta frolla non è una sola ma ve ne sono innumerevoli varianti ed ogni mamma o nonna ha la sua formula infallibile per preparare crostate perfette in un men che non si dica. Cogliamo l’occasione per darvi la ricetta della pasta frolla per crostata, morbida, buona ed infallibile. Come fare la pasta frolla per crostata dunque? Al lavoro, e scopriamolo assieme. 

Come fare la pasta frolla per crostata

In fatto di pasta frolla ognuno ha le sue esigenze. C’è chi la vuole classica, chi vuole preparare la pasta frolla senza burro, la pasta frolla senza uova, la pasta frolla senza glutine, insomma ognuno ha la sua. Vediamo oggi come fare la pasta frolla per crostata secondo la ricetta classica. Gli ingredienti fondamentali per preparare una pasta frolla eccellente sono il burro a temperatura ambiente, lo zucchero a velo e la scorza del limone grattugiata molto finemente.

LEGGI ANCHE  Come rigare gli gnocchi con la grattugia?

Vediamo di entrare nel merito di come fare la pasta frolla.

Ingredienti per preparare la pasta frolla per crostata

Ecco gli ingredienti per preparare la pasta frolla per crostata:

  • 500 grammi di farina 00
  • 200 grammi di zucchero a velo
  • 250 grammi di burro a temperatura ambiente
  • mezza bustina di lievito in polvere per dolci (8 grammi)
  • due uova
  • la scorza di un limone o un cucchiaio di limoncello
  • un pizzico di sale

Procedimento per la pasta frolla per crostata

Tagliate il burro a dadini e lavoratelo con lo zucchero e la scorza del limone. Aggiungete poi le uova, la farina e il lievito, questi ultimi ben setacciati. Terminate con il pizzico di sale e togliete il tutto dalla boule o planetaria che avete usato. Avvolgete la frolla nella pellicola e riponete in frigo a riposare per 20 minuti. Poi usate la frolla come meglio desiderate.

Consigli per la preparazione della pasta frolla

Il tanti ci scrivono per sapere come fare la pasta frolla ma poi si lamentano di non essere soddisfatti del risultato. Il motivo è presto detto: ci sono alcune accortezze fondamentali da seguire! Il burro deve necessariamente essere a temperatura ambiente per la preparazione della pasta frolla. Altrimenti non riuscirete ad ottenere la frolla. La lavorazione della pasta frolla deve essere tutto sommato veloce altrimenti con il calore delle vostre mani o con una lavorazione troppo prolungata rischierete di surriscaldare e rovinare il risultato finale. Questa ricetta è ottima per la preparazione della crostata con ricotta e marmellata, o per la crostata con ricotta e gocce di cioccolata, o ancora per delle simpatiche mini crostatine come quelle illustrate in foto.

LEGGI ANCHE  I profumi dell'estate

Quanti tipi di pasta frolla esistono?

Esistono molte varianti di pasta frolla, ognuna con piccole differenze negli ingredienti o nella preparazione. Le varianti più comuni includono:

  • Pasta frolla classica. Realizzata con farina, burro, zucchero e uova, è la versione più tradizionale e versatile.
  • Pasta frolla senza uova. Adatta per chi segue una dieta vegetariana o vegana, questa versione sostituisce le uova con ingredienti come l’acqua fredda, il latte vegetale o l’olio.
  • Pasta frolla con farina integrale. Utilizza farina integrale al posto della farina bianca per una versione più rustica e nutriente.
  • Pasta frolla senza glutine. Realizzata con farine senza glutine come la farina di riso, la farina di mais o la farina di mandorle per adattarsi alle esigenze delle persone celiache o sensibili al glutine
  • Pasta frolla al cacao. Aggiunge cacao in polvere alla pasta frolla per un sapore più deciso e un colore scuro.
  • Pasta frolla alle mandorle. Incorpora farina di mandorle o mandorle tritate nella pasta per un sapore e una consistenza più ricchi.
  • Pasta frolla alla cannella. Aggiunge cannella in polvere per un tocco aromatico e speziato.
  • Pasta frolla con agrumi. Aggiunge scorza grattugiata di limone, arancia o altri agrumi per un sapore fresco e profumato.
  • Pasta frolla al miele. Utilizza il miele al posto dello zucchero per un sapore dolce e unico.
  • Pasta frolla con frutta secca. Incorpora frutta secca tritata come noci, nocciole o pistacchi per una pasta frolla più croccante e ricca di sapore.
LEGGI ANCHE  Panettone Day 2020: in finale anche una pasticceria di Tricase

Questi sono solo alcuni esempi, ma le possibilità di personalizzazione della pasta frolla sono praticamente infinite, permettendo di adattarla ai gusti e alle esigenze individuali.

 


Spread the love

2 commenti su “Come fare la pasta frolla per crostata

I commenti sono chiusi.