Le tradizioni gastronomiche di San Giuseppe

Spread the love

Zeppole di san giuseppe

San Giuseppe e la Festa del Papà

Fra il Carnevale e la Pasqua, nel bel mezzo della Quaresima, si festeggia il 19 marzo di ogni anno un particolare santo che porta con sé tradizioni popolari molto seguite e dolci regionali da leccarsi i baffi. Parliamo di San Giuseppe e dei tradizionali falò che salutano l’inverno per dare il benvenuto alla primavera! Questa festività, come sappiamo, coincide con la Festa del Papà raddoppiando le occasioni per preparare dolci fatti in casa. Dal Nord al Sud dell’Italia, infatti, sono molte le idee per celebrare questa giornata in cucina. Con qualche strascico del Carnevale, si preparano ancora zeppole, frittelle e ravioli anche se i bignè, le ciambelle, la ricotta e la crema sembrano dominare la scena in tutte le diverse regioni. La Festa del papà, tuttavia, prevede da tradizione i biscotti o le torte a forma di cuore, meglio se aromatizzati entrambi al caffè.

I dolci di San Giuseppe in Italia

Al Nord, soprattutto nelle province di Pavia, Piacenza, Alessandria e Genova, si preparano le tradizionali frittelle e bisogna spostarsi di qualche regione più in basso (nel Lazio, in particolare) per gustare i favolosi bignè ripieni di crema pasticcera o ricotta impreziosita da zucchero, spezie e pezzi di frutta candita. Se, invece, vi trovate a Napoli e dintorni nel giorno di San Giuseppe non potrete fare a meno di saccheggiare le più antiche pasticcerie del centro per assaporare le celebri zeppole di San Giuseppe. Questi dolcetti riportano ben poco delle classiche zeppole perché, in realtà, sono molto più simili a delle grosse ciambelle guarnite con ciuffetti di crema pasticcera e amarene sciroppate o candite. Le zeppole di San Giuseppe possono essere fritte o cotte al forno, farcite anche all’interno con la crema, la panna montata o la marmellata di amarene. Ci spostiamo in Sicilia, dove conosciamo la sfincia o gli sfinci di San Giuseppe. Questi dolcetti fritti altro non sono che morbide frittelle di una semplice pastella ricoperta poi con una deliziosa crema di ricotta di pecora. Anche in questo caso, le varianti sono molte e prevedono l’aggiunta di cannella, canditi, pezzi di cioccolato e pistacchi tritati alla crema a base di ricotta.

LEGGI ANCHE  La cucina americana: muffin e non solo

La Festa del Papà

Se preferite dare la priorità alla festa di tutti i papà, sappiate che tutti i dolci sopracitati saranno sempre adatti all’occasione e soprattutto molto graditi. In più, però, potreste realizzare dei semplicissimi cuori al caffè, realizzando una pasta frolla aromatizzata e colorata con qualche cucchiaino di caffè solubile. Se invece la fantasia e la manualità in cucina non vi mancano preparate delle torte creative a tema, i vostri papà ne saranno piacevolmente sorpresi! Potete preparare un pan di spagna, ritagliarlo dandogli la forma di una cravatta e decorarla con la glassa colorata. O, in alternativa, realizzate dei cupackes al caffè e decorate la loro superficie con la pasta di zucchero scegliendo il tema che preferite.

Ed ora, ecco qualche bella idea per preparare un dolce speciale in occasione della Festa del Papà!

Categoria: dolci
Preparazione: 1 ora
Cottura: 20 minuti
Porzioni: 4 persone
Ingredienti principali
farina "00" uova burro e altri 7 ingredienti
Categoria: dolci
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 20 minuti
Porzioni: 6 persone
Ingredienti principali
acqua farina "00" uova e altri 7 ingredienti

Spread the love