Alfio Bottaro, curiosità sul fattore di E’ sempre mezzogiorno

Spread the love

Chi é Alfio È Sempre Mezzogiorno
Foto by LaStampa.it

Alfio Bottaro è uno dei grandi protagonisti di E’ sempre mezzogiorno. Come spesso accade, ci si affeziona ai protagonisti dei programmi tv e si ha voglia di conoscerli più da vicino e, perchè no, di sbirciare nella loro vita privata. E allora scopriamo oggi qualche curiosità in più sul fattore di E’ sempre mezzogiorno Alfio Bottaro.

Chi è Alfio Bottaro?

Originario di Grondona, un bellissimo paesino in Piemonte di appena 500 anime situato in provincia di Alessandria, Alfio Bottaro ha 57 anni (è nato nel 1965). Non è un uomo di televisione anzi. E’ sempre mezzogiorno è la sua prima esperienza in tv. A E’ sempre mezzogiorno è noto semplicemente come Alfio. E’ arrivato in Tv perchè è un caro amico del compagno di Antonella Clerici, Vittorio Garrone. E’ stata proprio lei a volerlo fortemente nel programma.

Dove vive?

Alfio Bottaro vive sempre a Grondona. La notorierà televisiva non l’ha spinto ad abbandonare il suo paesino natale, del quale è stato Consigliere Comunale e vice sindaco. Alcune informazioni sulla sua vita privata che le ha raccontate lui stesso nel corso del programma tv: vive con sua mamma, che oggi ha 90 anni, ed è in ottima forma. Sembra che non abbia moglie o figli.

LEGGI ANCHE  E' sempre mezzogiorno, le ricette di Fulvio Marino

Cosa fa Alfio Bottaro nel corso del programma E’ Sempre Mezzogiorno?

E’ presente sui social?

Possiamo dire che Alfio è un po’ un tuttofare, ma lo vediamo sempre grande protagonista del gioco “Scrosta e Vinci”. Alfio scrosta le pentole cosicchè si possa scoprire se sul fondo si trova il logo del programma! Alfio Bottaro ha un profilo Instagram che non vi sarà difficile trovare in quanto porta il suo nome e cognome. Ad oggi ha 11 mila followers.

Qualche ultima curiosità

Antonella Clerici ha un rapporto di grande amicizia con Alfio Bottaro: difatti, lo chiama scherzosamente Maschio Alfo o Principe Alfio, ma lui non si sottrae allo scherzo!

 


Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *