Come fare le castagne al forno

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

come fare le castagne al forno - Ricettepercucinare.com

L’estate volge al termine e quasi quasi anche se non fa ancora freddo ti è venuta voglia di castagne. Che, a dirla tutta, fanno già capolino sui banchi dei supermercati e degli ortofrutta. E allora scopriamo assieme come fare le castagne al forno al fine di ottenere un risultato gustoso che scaldi il cuore e che diffonda in casa un profumo inebriante di autunno. 

Come fare le castagne al forno

Vediamo subito come fare le castagne al forno. Per fare delle ottime castagne al forno recatevi al mercato o supermercato quando è stagione ed acquistate le castagne. Fidatevi del vostro intuito. Se sono belle, lucide, grosse e attraenti, sono quelle giuste! Dunque portate a casa le castagne e mettetele a bagno in acqua. L’ammollo è fondamentale. Lasciate le castagne in ammollo per una mezz’ora buona. Trascorsa la mezz’ora, spostate le castagne su un canovaccio e asiugatele. Prendete poi un coltello. Praticate sul fondo di ciascuna castagna una incisione a X. Se non lo fate, in cottura esploderanno! E non è il caso.

A cosa serve l’ammollo?

Mettere le castagne in ammollo serve per rendere l’incisione più agevole. Andiamo ora avanti con la ricetta.

Accendete poi il forno a 200-220 gradi e quando è a temperatura collocatevi le castagne per 40 minuti circa. Con l’esperienza imparerete a distinguere quando sono pronte e quando non lo sono, ma in generale 40 minuti sono sufficienti per fare le castagne al forno.

Se le castagne sono piccole, potrebbe bastare meno tempo, anche 25 minuti. Il consiglio è quello di assaggiarne sempre una. Quando le castagne sono pronte, avvolgetele in un canovaccio e attendete 15 minuti prima di gustarle. Questo renderà la sbucciatura più agevole e metterà i vostri polpastrelli al riparo da eventuali ustioni!

Che pentola usare per fare le castagne al forno

Il consiglio che vi diamo per fare le castagne al forno è quello di comprare la classica teglia o padella forata. La acquisterete con pochi euro anche al supermercato e vi durerà negli anni dunque se vi piacciono queste castagne o caldarroste al forno potreste valutare l’investimento. Se così non fosse perchè non vi da di spendere denaro o perchè poi la teglia occupa spazio inutilmente in credenza, potete anche usare una normalissima teglia da forno, come quella per la pizza, per esempio. O la leccarda che vi è stata data in dotazione con l’acquisto del forno.

Come conservare le castagne cotte al forno

Se avete preparato molte castagne cotte al forno e ora sono avanzate, conservatele in un cestino avvolte in un canovaccio. Potrete gustarle anche nei giorni a venire. Potete anche riscaldarle nuovamente in forno, ma attenzione alla temperatura perchè potreste seccarle. C’è anche chi le sbuccia tutte e le congela, poi al momento di gustarle le sgela e le ripassa in forno. E’ un’opzione da provare. Da provare anche il riscaldamento delle castagne in microonde: saranno sufficienti 5 minuti alla massima potenza.

Bene, vi abbiamo spiegato come fare le castagne al forno. Non vi resta che stappare un buon vino rosso novello e gustarvi l’abbinamento.


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *