2 modi alternativi per cuocere le castagne

 

Autumn chestnut mood

Autumn chestnut mood

Non solo caldarroste… Ecco le castagne cotte diversamente

Siamo ormai entrati nel cuore dell’autunno, stagione ricca di gustosi frutti tra cui non possiamo non citare le castagne: ma oltre a prepararle seguendo le immancabili ricette che prevedono la cottura al forno, oppure lessandole o anche con l’immancabile preparazione delle caldarroste, è possibile fare qualche cosa di diverso, per allietare i palati e la vista dei propri commensali? Se fino ad ora questa domanda vi era tornata in mente senza una risposta, non preoccupatevi: oggi vi possiamo dire che le vostre castagne potete cucinarle anche in altre due modi alternativi.

Le castagne al vapore e… al microonde!

Ecco quindi le due modalità di cottura che abbiamo deciso di presentarvi oggi per delle castagne fuori dell’ordinario: la prima, prevede il ricorso al vapore, mentre che, la seconda è invece incentrata sull’uso dell’ormai onnipresente microonde. Vediamo insieme quali sono i dettagli per queste interessanti – ed inedite – preparazioni delle castagne:

  • Per cucinare le vostre castagne al vapore:
    • Assicuratevi prima di tutto di sciacquarle con l’acqua fredda, dopodiché…
    • Non dimenticatevi di effettuare la tradizionale incisione sulla buccia del frutto.
    • A questo punto, mettete tra i 2 e i 3 decilitri di acqua in una pentola dotata di cestello – che avrete nel frattempo levato per sistemarvi all’interno le castagne – preoccupandovi in seguito di portarla ad ebollizione.
    • Quando l’acqua sarà pronta, potrete quindi mettere il vostro cestello, lasciando cuocere le castagne per un tempo compreso tra 15 e 30 minuti: a un frutto più grande, corrisponderà un tempo di cottura più lungo.
  • Per preparare le vostre castagne al microonde:
    • Innanzitutto, sciacquate le vostre castagne (senza sbucciarle) e mettetele all’interno di un contenitore pieno di acqua, dove possano restare in ammollo per diversi minuti.
    • Procedete quindi a scolare le castagne, senza asciugarle del tutto, affinché l’umidità permetta di mantenerle più morbide.
    • Procuratevi quindi un contenitore adatto all’uso nel microonde, quindi regolate il vostro forno a 750 watt: in funzione delle dimensioni del frutto, potrebbero servire tra i 4 e i 6 minuti.
    • Al termine della cottura, lasciate raffreddare le castagne per un po’ di tempo prima di mangiarle: ma per gustarle al meglio, consumatele tiepide.

Conoscevate queste modalità di cottura delle castagne? Avete altri segreti per la preparazione? Ditecelo nei commenti.

grilled chestnut

grilled chestnut

I commenti sono disabilitati.