I pistacchi fanno ingrassare o dimagrire?


pistacchi - La Terra Di Puglia

E’ risaputo che la frutta secca sia un vero e proprio toccasana per il nostro organismo, in virtù della presenza di un’ottima fonte di elementi antiossidanti e vitamine, e poi ancora ferro, potassio, magnesio e moltissimi altri “ingredienti” preziosi per la nostra salute. Oltre al notevole apporto nutrizionale capace di regalarci un vero e proprio boost di salute, la frutta secca è altresì perfetta per chi pratica sport, perchè offre un eccellente apporto energetico. Da tener presente, però, che è anche ricca di grassi. E qui la domanda sorge spontanea: la frutta secca fa ingrassare o fa dimagrire? Cerchiamo di rispondere chiaramente a questo quesito, con particolare riferimento ai pistacchi, un tipo di frutta secca particolarmente amata ed apprezzata da tutti noi, e che suscita in noi il tipico “effetto-ciliegia”: una tira l’altra. 

I pistacchi fanno ingrassare? No! Ecco il motivo

Secondo quanto afferma la scienza, i pistacchi non fanno ingrassare. Un’ottima notizia per chi li ama e spesso si trattiene dal mangiarli per la paura dei chili di troppo. Questo accade perchè, anche se i pistacchi sono molto ricchi di grassi, secondo alcune ricerche non tutti vengono assorbiti. E non solo: poichè i pistacchi sono ricchi di proteine, hanno anche un buon effetto saziante. Questo significa che dopo averne mangiata una manciata, probabilmente vi sentirete sazi e non sentirete la necessità di ingerire altro cibo. Insomma, se volete dimagrire, vi stupirà sapere che i pistacchi possono fare al caso vostro.

LEGGI ANCHE  Biosapori d'Italia

pistacchi - La Terra Di Puglia

Attenzione però, ci sono pistacchi e pistacchi!

Cercate di prediligere i pistacchi sgusciati e senza sale. Il sale è un grande nemico della salute e del sistema cardiovascolare. Fate dunque attenzione che sulla confezione ci sia scritto tostati al naturale e non salati. Se li trovate freschi, meglio ancora! Tra i migliori che trovate in commercio ci sono quelli di Bronte, ma sono ugualmente buoni quelli di altre regioni italiane.