Il menù di È Sempre Mezzogiorno del 1° dicembre 2023

Spread the love

È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

È iniziato il mese di dicembre e mancano sempre di più meno giorni alle feste di Natale. Scopriamo tanti suggerimenti per i piatti delle festività a È Sempre Mezzogiorno del 1° dicembre 2023.

Pardulas di Michele Farru

Ingredienti

Per le pardulas:

  • 560 g di semola
  • 110 g di strutto
  • 150 ml di acqua
  • sale

Per la crema:

  • 500 g di ricotta di pecora
  • 50 g di zucchero
  • 2 tuorli
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 limone grattugiato
  • 1 arancia grattugiata
  • sale

Per la crema di mandorle:

  • 100 g di mandorle
  • 200 ml di acqua calda
  • 50 g di zucchero a velo
  • anice stellato

Preparazione

  • Dal frigo prendere lo strutto ed unire con la semola con un pizzico di sale;
  • Lavorare alla planetaria per sfarinare la semola;
  • Aggiungere a filo l’acqua per idratare;
  • Mettere a riposare in frigo la pasta;
  • In una scodella lavorare la ricotta di pecora sgocciolata, buccia di limone e arancia, tuorlo, zafferano e zucchero;
  • Nel caso la vostra ricotta non fosse sgocciolata, aggiungere 100 grammi di semola per compattare il composto;
  • Mettere nel sac-a-poche il composto;
  • Tirare la pasta da 3 mm e ottenere dei dischi da 8 millimetri di diametro;
  • Mettere un po’ di ripieno sul disco, creando una montagnetta;
  • Chiudere le pardulas pizzicando il disco di pasta sui bordi e ottenendo 6 punte;
  • Abbassare la punta del ripieno bagnandosi il dito;
  • Cuocere a 180°C per 35 minuti;
  • Tostare le mandorle in padella e poi metterle in un bicchiere alto;
  • In un pentolino con acqua mettere l’anice stellato e scaldare leggermente;
  • Versare l’acqua a filo e frullare ad immersione per creare un immersione;
  • Aggiungere anche lo zucchero a velo mentre si frulla;
  • Far riposare la crema;
  • Servire le pardulas spolverare con zucchero a velo e servire con la crema;
LEGGI ANCHE  Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 14 settembre 2022

Pizza ai formaggi con tartufo di Fulvio Marino

Ingredienti

Per la biga:

  • 500 g di farina 0
  • 5 g di lievito fresco di birra
  • 250 g di acqua

Per l’impasto:

  • biga
  • 350 g di farina tipo 2
  • 2 g di lievito di birra
  • 5 g di malto in polvere
  • 400 ml di acqua
  • 17 g di sale
  • semola di grano duro per spolvero

Preparazione

  • Preparare la biga con farina, lievito e acqua;
  • Impastare grossolanamente e poi far riposare a 20°C per 12 ore;
  • Lavorare il composto e farlo diventare un vero e proprio impasto;
  • Aggiungere la restante farina tipo 2, il lievito di birra, malto e la maggior parte di acqua;
  • Lavorare il composto e poi aggiungere il sale e l’ultima parte di acqua;
  • Riposare per 2 ore in frigo e 1 ora a temperatura ambiente;
  • Dividere l’impasto in panetti da 300 grammi e ripiegare su loro stessi ottenendo delle sfere lisce;
  • Disporre sulla teglia con carta da forno e coprire con la pellicola;
  • Riposare per 3 ore a temperatura ambiente;
  • Stendere l’impasto sul piano spolverato di farina di mais e dare la forma della pizza napoletana, con i bordi leggermente più alti;
  • Trasferire sulla pala infarinata e condire con mozzarella, fontina a dadini e rondelle sottili di porro;
  • Cuocere a 250°C per 10 minuti nella parte bassa;
  • Spostare per gli ultimi minuti nella parte superiore del forno;
  • All’uscita dal forno terminare con l’aggiunta di lamelle di tartufo e uovo in camicia;
LEGGI ANCHE  Le ricette de La Prova del Cuoco del 9 giugno 2020

Spread the love
Continua la lettura » 1 2