Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 18 gennaio 2023


È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Oggi a È Sempre mezzogiorno del 18 gennaio 2023 Antonella Clerici ringrazia per i numeri conquistati proprio ieri! I questa puntata vediamo ritornare anche il cuoco romano Simone Buzzi che non si vedeva da un po’ allo show cooking di Rai 1. Il cuoco è riuscito a sconfiggere un nuovo male ed è di nuovo parte attiva della squadra di È Sempre Mezzogiorno!

Millefoglie di verza di Ivano Ricchebono

INGREDIENTI

  • 1 cespo di verza
  • 500 g di patate quarantine
  • 3 mele golden
  • 2 uova
  • 100 g di stracchino
  • 200 g di burro
  • 1 scalogno
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • noce moscata
  • olio evo
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

  • Tagliare la mela da cruda a spicchi e metterli in un tegame con un po’ di burro;
  • Aggiungere anche un po’ di cannella e acqua;
  • Frullare le mele cotte;
  • L’altra parte delle mele tagliare a cubetti e mettere nella scodella con le patate cotte e schiacciate;
  • Unire le uova, crescenza e mescolare;
  • In acqua bollente scottare una parte di verza;
  • L’altra parte di verza tagliarla a julienne;
  • Condire con sale, pepe e aggiungere uno scalogno;
  • Saltare per qualche minuto la verza e poi unire al composto con le patate;
  • Nella teglia imburrata mettere le foglie di verza sbollentate e il composto di patate e mele;
  • Aggiungere anche il formaggio grattugiato sopra;
  • Proseguire con altre foglie di verza, composto di patate e formaggio grattugiato;
  • Passare per 15-20 minuti in forno a 180°C con qualche fiocco di burro;
  • Servire il piatto con la scorza di arancio grattugiato sopra;
LEGGI ANCHE  La pizza di Gabriele Bonci protangonista a La Prova del Cuoco

Cottage Bread di Fulvio Marino

INGREDIENTI

Per il roux:

  • 250 g di farina
  • 250 g di acqua

Per l’impasto:

  • 1 kg di farina di grano tenero 0
  • 650 g di acqua
  • 15 g di lievito di birra
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 20 g di sale

PREPARAZIONE

  • Scaldare l’acqua con farina di grano tenero e far diventare una crema solida;
  • Far raffreddare e poi unire nella scodella con la farina;
  • Aggiungere il lievito sbriciolato e lo zucchero;
  • Mescolare il tutto e poi unire il sale con la restante acqua;
  • Alla fine unire il burro messo un po’ per volta;
  • Far lievitare per 1 ora a temperatura ambiente;
  • Dopo i primi 20 minuti, fare qualche piega e rimettere a lievitare;
  • Dividere i due parti l’impasto, una più grande dell’altra;
  • Ripiegare ogni pagnotta su sé stessa, portando i lembi esterni verso il centro, e formando due sfere lisce;
  • Porzione la pagnotta più grande sulla teglia con carta da forno e metterci sopra la seconda pagnotta più piccola;
  • Utilizzando un mestolo bucare la parte centrale così da collegare le due parti;
  • Spennellare con il burro fuso e far lievitare a temperatura ambiente fino a raddoppiare il volume;
  • Incidere la pagnotta 4 volte sulla parte sotto e 4 volte sopra;
  • Cuocere in forno a 200°C per 30 minuti e poi a 180°C per 15 minuti;

Torta di carote di Antonella Ricci

INGREDIENTI

per la torta di carote:

  • 300 g di carote
  • 200 g di zucchero
  • 20 g di miele di rosmarino
  • 220 g di farina 00
  • 80 g di farina di nocciole
  • 3 uova
  • scorza grattugiata di 1 arancia
  • semi di 1/2 bacca di vaniglia
  • 16 g di lievito per dolci
  • 150 ml di olio evo
  • sale
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco di mercoledì 30 dicembre 2015

Per decorare:

  • 100 g di carote viola
  • 100 ml di acqua
  • 50 g di zucchero
  • succo di 1/2 limone
  • foglie di melissa

PREPARAZIONE

  • Frullare nel cutter le carote tagliate con l’olio, un po’ di semi di bacca di vaniglia;
  • Aggiungere anche un po’ di buccia d’arancia grattugiata;
  • Montare le uova con lo zucchero in una scodella;
  • Unire il miele, la farina setacciata con il lievito lentamente;
  • Unire anche la farina di nocciole;
  • aggiungere il composto di carote crude;
  • Versare in uno stampo antiaderente e cuocere in forno a 175°C per 45 minuti;
  • Preparare la salsa: mettere nel pentolino l’acqua con lo zucchero e succo di limone;
  • Tagliare le carote viola a julienne e unire al composto;
  • Far andare per circa 10 minuti e poi togliere dal fuoco;
  • Servire la torta con sopra la crema di carote viola;

Risotto alla scarola di Sergio Barzetti

INGREDIENTI

  • 320 g di riso carnaroli
  • 2 cespi di scarola fresca
  • 2 acciughe sott’olio
  • 60 g di pinoli
  • 20 g di capperi sotto sale
  • foglie di alloro
  • olive in polvere
  • formaggio grattugiato
  • brodo di carne bianca
  • olio evo
  • sale e pepe bianco

PREPARAZIONE

  • Pulire il cespo di scarola e tenere il cuore da parte;
  • Sbollentare il cuore e scattare in acqua, olio e alloro per qualche minuto;
  • Strizzare leggermente e poi tagliare al coltello;
  • Mettere in un tegame un goccio di olio evo con le acciughe e farle sciogliere;
  • Aggiungere anche i capperi e i pinoli;
  • Dopodiché aggiungere la scarola cotta e tagliata;
  • A parte, mettere delle olive su una teglia a disidratare in forno ventilato per 50°C per 1 ora;
  • Frullare e ottenere la polvere di olive;
  • Aggiungere il riso nel tegame e farlo proseguire di cottura con il brodo;
  • Mantecare con un goccio i olio evo e condire con un po’ di pepe e sale;
  • Alla base del piatto mettere la scarola cruda;
  • Impiattare e aggiungere la polvere di olive;
LEGGI ANCHE  Alessandra Spisni con la ricetta degli involtini di vitello e broccoli

Tagliolini al pepe e cavolini di Bruxelles di Davide Nanni

INGREDIENTI

per i tagliolini:

  • 400 g di farina 0
  • 3 uova
  • 2 g di pepe nero

Per la salsa:

  • 3 salsicce
  • 20 cavoletti di Bruxelles
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio evo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 patata
  • 2 alicette
  • 6 pomodori secchi sott’olio
  • 50 g di anacardi
  • 100 g di pecorino romano
  • sale

PREPARAZIONE

  • Preparare la pasta fresca con farina, uova e pepe;
  • Preparare il panetto e farlo riposare;
  • Tirare i tagliolini e poi cuocerli in acqua bollente;
  • In un tegame mettere un goccio di olio evo con l’aglio e la salsiccia;
  • Aggiungere anche i cavoletti tagliati, eliminando la parte dura se volete;
  • Far rosolare il tutto e poi aggiungere un goccio di acqua di cottura per stufare;
  • Far andare per 10-15 minuti;
  • In un bicchiere alto mettere i cavolini con una patata sbollentata con un goccio d’acqua e lo spicchio d’aglio con l’acciuga;
  • Condire i tagliolini con il sughetto di salsiccia e cavolini fatto in padella e la parte cremosa;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *