Ecco l’ingrediente segreto che renderà buonissima la tua pizza

Spread the love

ingrediente segreto pizza - Ricettepercucinare.com

Alzi la mano chi non ha mai cercato online come fare la pizza in casa o come fare la pizza perfetta. Tra lievitini, lievitazioni lunghe, forum sulla pizza, programmi tv e letture varie, siete probabilmente impazziti. E qualche volta avete finito per l’acquistare direttamente quella della pizzeria sottocasa. Ebbene, oggi vogliamo riferirvi l’ultima trovata (che tuttavia sembra funzioni veramente) per rendere la pizza buonissima. Scopriamola assieme.

Come fare la pizza in casa, buonissima naturalmente

Scegliere la farina giusta

Come detto, tra le famose pizze di Gabriele Bonci a La Prova del Cuoco, quelle di Fulvio Marino di E’ Sempre Mezzogiorno e vari consigli letti qua e là sul web, ancora non riuscite a fare una buona pizza in casa. Innanzitutto ricordate di usare una farina di buona qualità, come la Senatore Cappelli, o una farina non troppo raffinata. Se usate una farina integrale o di qualche cereale diverso dal grano, abbiate cura di mescolarla con altre tipologie di farina più forti (una farina 0 andrà benissimo), per avere un buon apporto glutinico.

Avere pazienza

Un altro segreto è il tempo. Per preparare una buona pizza, dovete rispettare i tempi di lievitazione. Meno lievito userete, più sarà leggera. Ma naturalmente i tempi di lievitazione si dilateranno. Portate pazienza e impastate il tutto almeno la mattina, se non il giorno prima. Ce lo insegnano i grandi maestri panificatori.

LEGGI ANCHE  Pizza senza lievitazione, come fare?

L’ingrediente segreto per avere una pizza buonissima

Ed ora, ecco la grande novità sul tema pizza. L’ingrediente rivoluzionario capace di renderla buonissima è l’uovo. Dunque, rompete un uovo in una ciotolina, sbattetelo, e utilizzatene la metà nel vostro impasto. Se lavorate 800 grammi di farina, metà uovo è perfetto. E’ questo il grande segreto dei maestri panificatori e pizzaioli italiani, che però non si vede spesso in tv. Provatelo anche voi e fateci sapere cosa ne pensate!


Spread the love