La Prova del Cuoco di lunedì 5 settembre 2016

Spread the love

la-prova-del-cuoco1

Anteprima – Aperitivo di benvenuto

Si avvia la 17° edizione della stagione de La Prova del Cuoco con l’anteprima e per la prima puntata non potevano certamente mancare tanti cuochi e chef pronti a stupirci con i loro deliziosi piatti. Durante l’anteprima vediamo un antipasto con Daniele Persegani

Mousse di peperoni piccanti

INGREDIENTI

  • peperoncini pieni di tonno
  • tonno in scatola
  • qualche filetto di acciuga
  • capperi
  • crostini di pane
  • erba cipollina
  • prezzemolo
  • una cucchiaiata di maionese
  • sangria

PREPARAZIONE

  • Frullare peperoncini pieni di tonno, tonno, qualche filetto di acciuga e capperi;
  • Condire con un po’ di erba cipollina, prezzemolo ed un cucchiaiata di maionese per rendere più cremosa;
  • Mettere in un sac-a-poche la sacca e servire con una sangria con crostini di pane;

Anna Moroni con Elia Grillotti – Il Primo: spaghetti alla amatriciana

Elia Grillotti di Rieti ha organizzato con i cuochi delle cucine da campo per aiutare le persone che sono nelle zone terromotate.

INGREDIENTI

  • 400 g di spaghetti
  • 250 g di guanciale di Amatrice
  • 500 g di pomodori pelati
  • 150 g di pecorino di Amatrice
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 23 marzo 2012

PREPARAZIONE

  • Mettere a sbollentare gli spaghetti
  • Tagliare il guanciale a listarelle piccole e metterlo a rosolare in una padella fredda con un goccio di olio;
  • Sfumare con un po’ di vino bianco;
  • Aggiungere i pomodori pelati tagliati e far andare per circa 10 minuti, condendo con sale e pepe;
  • Scolare gli spaghetti e condire con pecorino, aiutandosi con un po’ di acqua calda di cottura;

Anna Serpe – La specialità del giorno: Melanzane a “pullastiello”

Anna Serpe è di Torre del Greco ed è una delle nuove persone di questa edizione.

INGREDIENTI

  • 1 kg di melanzane viola
  • 1 kg di sale fino
  • 500 g di prosciutto cotto a fette
  • 500 g provola affumicata
  • basilico fresco a foglia larga qb
  • 2 l di olio di semi di arachidi
  • 1 l di olio evo
  • 5 uova
  •  farina qb
  • pepe nero qb

PREPARAZIONE

  • Pelare ed affettare le melanzane viola;
  • Mettere sottosale con sale grosso con sopra un peso di 1 kg per far eliminare l’amaro;
  • Dopo un paio d’ore, lavarle velocemente sotto l’acqua e le tamponiamo con carta assorbente;
  • Sbattere le cinque uova in una ciotola;
  • Friggere in olio caldo le melanzane quando è caldo;
  • Sistemare il prosciutto cotto e provola;
  • Chiudere con un’altra melanzana e passare in farina, uova con pepe e friggere;
  • Servire con qualche foglia di misticanza e pomodorini;

Quel giorno in tavola – Vitella in gelatina di Luisanna Messeri

Ecco un’altra nuova rubrica che ci porta indietro nel tempo: Lorenzo entra in studio con un Ciao immatricolato nel ’69. Il 26 luglio 1969 alle ore 23:00 succede che la prima persona va sulla luna. In Italia, in televisione, si mostravano le immagini di quell’epoca sulla luna.

LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 31 gennaio 2013

In cucina, invece, compaiono i primi ventilatori, c’erano i concerti dei Beatles, la bilancia con i pesi ed i primi robot da cucina ed i frullini. L’elemento più rivoluzionario fu il frullatore!

Tra i piatti tipici di quell’anno c’era il pollo in gelatina e Luisanna ci propone il vitello

INGREDIENTI

  • 1 fesa di vitello da 750 g
  • 200 g di macinato di vitello
  • 200 g di macinato di maiale
  • 150 g di lardo
  • 2 uova
  • 1 bicchierino di porto
  • 250 g di prosciutto cotto
  • 40 g di pistacchi
  • 1 tartufo nero
  • 4/5 lt di brodo di carne
  • 50 g di pane pangrattato
  • erbe aromatiche
  • 2 fogli di colla di pesce
  • sale, pepe

PREPARAZIONE

  • Unire carne di vitella, maiale, due uova, lardo, pistacchi pelati, un po’ di porto, pangrattato e mescolare per bene;
  • Sulla fesa di vitello disporre il macinato mescolato, il prosciutto cotto a listarelle, scagliette di tartufo nero e coprire con altra parte di macinato;
  • Arrotolare il tutto e legare;
  • Cuocere lessato nel brodo per 1 ora e mezzo;
  • Una volta cotto, mettetelo stretto tra due pesi;
  • Mettere la gelatina con i fogli di colla e spennellare la carne;
  • Far riposare in frigo e proseguire a spennellare per 4-5 volte, in base allo spessore di gelatina che volete;

Spread the love
Continua la lettura » 1 2