5 curiosità sul melograno

Spread the love

melograno-natale-sostenibilità

Un frutto che dà colore al Natale

Tra le tante specialità di stagione che contribuiscono a dare un tocco di stile e di colore alla tavola natalizia, non possiamo non citare il melograno, vera prelibatezza dell’inverno che contribuisce al nostro benessere, con gusto, durante un periodo dell’anno particolare come quello del Natale. Ma oltre ad essere buono ed avere un aspetto molto simpatico, questo frutto ricco di leggende e di storie antichissime, può serbare anche tanti segreti che riguardano da vicino il nostro benessere e la nostra salute: voi li conoscete tutti? Se non fosse il caso, ve li sveliamo noi tra qualche riga…

5 curiosità sul melograno

Diamo il via al nostro viaggio alla scoperta delle proprietà del melograno, frutto che è presente per tutto il periodo che va da dicembre a gennaio, in corrispondenza proprio con il periodo del Natale, momento dell’anno in cui bisogna anche affrontare i rigori dell’inverno. Ma vediamo in dettaglio queste curiosità sul melograno:

  • Il succo ottenuto dal melograno, e più precisamente, da un etto di arilli (i semi del frutto) apporta una quantità di antiossidanti che è pari al doppio di quella offerta dalle more, addirittura il triplo in rapporto ai mirtilli e, infine, il quadro rispetto alle arance.
  • La gastronomia indiana propone gli anardana – i semi essiccati – come condimento per tante pietanze, tra cui l’aloo gobi.
  • Il melograno ha anche una notevole fama di essere un afrodisiaco, non meno di quanto lo sia il cioccolato.
  • Per rendere unico il piatto persiano del khoresh, preparato con l’anatra, si utilizza una salsa di melograno, unitamente a noci, zucchero, zafferano e cannella.
  • Nel mondo mitologico greco, Ade – dopo aver rapito Persefone – fece mangiare a quest’ultima dei semi di melograno, per far sì che fosse costretta a restare negli inferi: avendone mangiati pochi, Persefone finì per diventare un errante tra il mondo dei vivi e quello dei morti. Il mito narra quindi che Demetra, la madre di Persefone, per il torto subito abbia imposto alla terra di produrre grano soltanto durante i mesi di permanenza della figlia Persefone tra i vivi…
LEGGI ANCHE  Menu dell'Immacolata elegante, tradizionale o festivo?

Vi è piaciuto questo nostro viaggio alla scoperta delle curiosità sul melograno? Fatecelo sapere nei commenti e…buon week-end e buon appetito a tutte le amiche e tutti gli amici di ricettepercucinare!


Spread the love