Al supermarket la spesa è intelligente…

Spread the love

…per far del bene a noi, all’ambiente e per risparmiare!

albero.jpg

Di questi tempi sono sempre più in voga argomenti quali l’ecologia, l’impatto zero, il biologico, le energie rinnovabili, la sostenibilità , la medicina olistica e così via.
La cucina e le abitudini alimentari sono parte integrante di un saper condurre la propria vita in sintonia con l’ambiente circostante, senza inquinare l’ambiente nè danneggiare il proprio organismo.
Sembrerà paradossale, ma il solo fatto di acquistare un alimento confezionato (dove spesso la confezione finisce per costare più dell’alimento stesso) ha contribuito a danneggiare in qualche modo l’ambiente.
Per quanto riguarda la salute, vi sono inoltre tanti piccoli trucchi da tener presente per non farsi imbrogliare o per non acquistare prodotti poco sani o mal conservati..
Oltre al bene dell’ambiente, e del nostro organismo, ovviamente ci interessa anche il bene del nostro portafogli…vediamo come fare!
1 – preferite alimenti sfusi ad alimenti imballati;

2 – evitate alimenti contenenti coloranti, aromi o anidride carbonica

3 – evitate alimenti manipolati: lavaggio e taglio della verdura ad esempio comportano per voi un costo tranquillamente evitabile

4 – non fate la spesa a stomaco vuoto…vi troverete a comprare inutili sfizi!

LEGGI ANCHE  L'oggetto curioso

5 – leggete le etichette: preferite prodotti italiani a prodotti provenienti da lontano

6 – nel caso del miele, evitate i barattoli nei quali potete vedere bollicine o depositi: si tratta di un miele fermentato.

7 – nel caso di uova, guardate accuratamente la data di deposizione

8 – nel caso di dolci confezionati, evitate quelli contenenti grassi idrogenati

9 – mele, arance: se sono di un colore intenso, bellissime e perfettamente lucide, probabilmente sono state trattate con gommalacca e/o coloranti. Da evitare!

10 – maionese: chi vi dice che non sia stata prodotta con uova in polvere o congelate? Per essere certi di acquistare maionese prodotta con uova fresche, fate attenzione che sull’etichetta sia scritto “uova di categoria A”

11 – pasta: se vedete dei puntini neri nella confezione, si tratta di parassiti. Scegliete sempre una pasta che, a parità di formato, presenta un tempo di cottura più lungo.

12 – barrette di cioccolata: se presentano dei puntini bianchi significa che sono mal conservate. Quei puntini sono dati dal grasso che sale in superficie.

13 – se gli ortaggi sono molto grandi potrebbero essere stati trattati con vere e proprie sostanze ormonali: da evitare!

14 – carne bovina: se è assolutamente priva di venature di grasso, forse è stata trattata. Meglio un pò di grasso in più che un pò di sostanze chimiche in più!

LEGGI ANCHE  Mangiare ad alta quota in Svizzera

15 – vino: preferite il vino italiano: i vini esteri potrebbero essere stati corretti con pratiche enologiche in Italia proibite

16 – olio di oliva e formaggi: preferite quelli con il marchio DOP! Sia le olive che il latte saranno italiani al 100%


Spread the love