Antonella Clerici con La Prova del Cuoco del 25 gennaio 2016

Spread the love

la-prova-del-cuoco1

IL MONDO DI… – LOANGHINA CON SIGOLE E FORMAGELA

Oggi a La Prova del Cuoco del 25 gennaio 2016 vediamo aprire la valigia del mondo e dentro vi troviamo delle bacchette da cucina asiatica, un diario segreto, una frusta da pasticceria, tacchi ed una pergamena con scritto “Cercasi fidanzato, no perditempo”. Si tratta di Francesca Marsetti!

INGREDIENTI

  • 800 g di locanica (salsiccia luganega)
  • 400 g di cipolla dorata
  • 200 ml di vino rosso corposo
  • 8 foglie di salvia
  • olio evo

Per la polenta:

  • 250 g di farina di polenta
  • 5 g di sale
  • 1 l d’acqua
  • 400 g di formagella di valle
  • sale e pepe qb

PREPARAZIONE

  • Eliminare la scorza del formaggio e tagliare il formaggio;
  • Mettere il formaggio nella polenta cotta un’ora;
  • Tagliare la cipolla e farla appassire in padella;
  • Dopodiché unire il vino rosso e far evaporare;
  • A parte, mettere la salsiccia a cuocere e poi unire alla cipolla;
  • Impiattare la polenta con la salsiccia;

NATALIA CATTELANI CON CONCHIGLIE CON SPINACI, SPECK CROCCANTE E ANACARDI

INGREDIENTI

  • 500 g di conchiglie rigate
  • 50 g di spinaci teneri
  • 50 g di anacardi
  • 50 g di formaggio grana
  • 1/2 limone
  • 200 g di speck
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • 50 g di grana intero

PREPARAZIONE

  • In una pentola con acqua bollente e salata cuocere la pasta;
  • Su una teglia con carta da forno distribuire le fette di speck e farle andare in forno per ottenere una parte croccante del piatto;
  • Mettere in una padella uno spicchio d’aglio con olio;
  • Tagliare le altre fette di speck;
  • Unire in un mixer spinaci, anacardi, formaggio ed un mezzo limone spremuto;
  • Frullare ed aggiungere sale, pepe ed olio;
  • Spegnere la padella dove c’è l’aglio, togliere quest’ultimo, ed aggiungere lo speck tagliato;
  • Scolare la pasta ed unire il pesto a freddo, lo speck;
  • Condire aggiungendo pure delle chips di speck passato al forno;
  • Aggiungere il parmigiano grattugiato al momento sopra alla pasta;
LEGGI ANCHE  Come partecipare a La Prova del Cuoco stagione 2012-2013

HIROHIKO SHODA – RARIAGE DI PESCE E VERDURE

INGREDIENTI

Per il brodo giapponese

  • 300 g di acqua naturale
  • 5 g di alga kombu
  • 10 g di katsuobushi (fiocchi di tonno essiccato)

Per la salsa Tentsuyu:

  • 300 g di brodo giapponese
  • 80 g di salsa di soia
  • 80 g di miri (saké dolce)

Per la pastella Tempura:

  • 1 uovo intero
  • 200 g di farina
  • 300 g di acqua naturale
  • ghiaccio qb

Per frittella Kakiage:

  • 1 capasanta
  • 2 gamberi rossi
  • 2 calamari piccoli
  • 1 cipolla, 1 zucchina
  • prezzemolo qb
  • salvia qb, farina qb
  • sale qb

Per la finitura:

  • daikon qb
  • paprika in polvere qb
  • té matcha qb

PREPARAZIONE

  • Mettere l’acqua in un pentolino con l’alga kombu e portare ad ebollizione;
  • Aggiungere il katsuobushi e spegnere fuoco;
  • Far riposare dai 10 minuti ai 30 minuti;
  • Filtrarei con una stoffa pulita;
  • Unire in una ciotola il brodo ottenuto con la salsa di soia, il mirin e far bollire;
  • Preparare la pastella di tempura: unire in una ciotola l’acqua naturale fredda, un po’ di uovo sbattuto e farina messa un po’ per volta;
  • Aggiungere pure qualche cubetto di ghiaccio;
  • Pulire e tagliare gamberi, calamari e cappesante;
  • Passare con un po’ di farina il pesce ed poi unire un po’ di pastella;
  • Tagliare le verdure ed unire al pesce e le erbe aromatiche;
  • Mescolare leggermente ed aggiungere ancora poco pastella;
  • Portare a 160°C l’olio e cuocere le frittelle fatte con un cucchiaio;
  • Friggere per 2 minuti;
  • Sbucciare il daikon e grattugiarlo tenendo fuori l’acqua;
  • Servire con la salsa le frittelle di pesce e daikon;
  • Aggiungere le polveri sul fritto;
LEGGI ANCHE  29 gennaio, il meglio della Prova del Cuoco

Spread the love
Continua la lettura » 1 2