Le ricette anti caldo


Quando la temperatura nella stagione estiva comincia a salire e fa in alcuni giorni fa così caldo che anche la minima azione diventa complicata, tutto ciò a cui si riesce a pensare sono i modi per rinfrescarsi al meglio. Mettersi ai fornelli è fuori discussione, o almeno non per un tempo troppo prolungato, e così ci si butta sul frigorifero e sull’amico freezer. Il rischio, però, in questi casi è quello di mangiare la prima cosa che capita solo per il fatto che si trova in frigo già pronta e che, quindi, non deve essere cucinata. In questo modo si tende a mangiare troppi formaggi, salumi o bibite gassate, ignorando il fatto che questi sono alcuni degli alimenti che andrebbero evitati duranti i giorni più caldi.

Che cosa mangiare?

Il frigorifero è di certo una cassaforte preziosa di alimenti che combattono il caldo: non rinunciate mai alle verdure, alla frutta, al pesce bollito e ai formaggi freschissimi. Vi daranno l’energia che vi serve senza appesantire l’organismo con inutili zuccheri e grassi. Lo stesso vale per le bevande alcoliche e gassate: quando fa troppo caldo rinunciate al vino, specialmente se è rosso, alle bevande troppo zuccherate e gassate e preferite, invece, tè freddi fatti in casa, limonate e succhi di frutta senza zuccheri aggiunti. Potete mangiare pane, pasta e riso senza particolari limitazioni, mentre i dolci vanno limitati anche se si tratta dell’amatissimo re dell’estate, il gelato!


LEGGI ANCHE  Le tradizioni gastronomiche di San Giuseppe
Continua la lettura » 1 2