Le ricette di è Sempre Mezzogiorno del 28 settembre 2022


E' sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Avete voglia di scoprire le ricette di È Sempre Mezzogiorno? Oggi, 28 settembre 2022, prepariamo una gustosa torta con Antonio Paolino

Torta profiteroles cioccolato e lamponi di Antonio Paolino

INGREDIENTI

per la base:

  • 3 uova
  • 170 g di zucchero
  • 180 ml di latte
  • 100 g di olio di semi
  • 180 g di farina 00
  • 40 g di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito  per dolci
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 150 g di succo di lamponi

per la ganache al lampone:

  • 250 g di purea di lamponi
  • 125 g di cioccolato bianco

per i bignè

  • 30 bignè
  • 500 g di panna
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

per la glassa al cioccolato bianco:

  • 250 g di cioccolato bianco
  • 50 g di olio di semi

per decorare:

  • 15 lamponi freschi
  • 10 g di zucchero a velo

PREPARAZIONE

  • In planetaria mettere uova e zucchero e montare con la frusta in planetaria;
  • Aggiungere a filo l’olio;
  • Setacciare il cacao con il lievito da parte e la farina;
  • Far diventare spumoso il composto;
  • Intervallare l’aggiunta delle polveri con il latte e ottenere il composto di base della torta;
  • Cuocere in una tortiera imburrata in forno statico a 175°C per 30-35 minuti;
  • Eliminare la calotta della torta (tenetela per la colazione);
  • Scaldare la purea di lamponi in un pentolino;
  • Dividere a metà la torta e aggiungere con la purea il cioccolato bianco, lontano dal fuoco;
  • Bagnare i due dischi della torta con il succo di lampone e poi fare dei fori sui dischi della torta;
  • Riempire i fori con la crema di lamponi;
  • Se vi avanza del composto del ripieno metterlo sopra;
  • Farcire i bignè con la panna montata e aromatizzata con la vaniglia;
  • Adagiarli sulla torta facendo la copertura;
  • Nel cioccolato fuso mettere l’olio i semi per stemperare e mescolare;
  • Tuffare i bignè nel cioccolato e poi metterli sulla torta;
  • Aggiungere dei ciuffi di panna dopo averla fatta riposare;
  • Aggiungere anche dei lamponi;
LEGGI ANCHE  Le ricette di oggi a La Prova del Cuoco dell'8 novembre 2012

Bao di Fulvio Marino

Spostiamoci in Cina con Fulvio che ci fa un panino al vapore, il bao.

INGREDIENTI

  • 500 g di farina tipo 00
  • 200 ml di acqua
  • 15 g di lievito fresco di birra
  • 30 g di olio evo
  • 7 g di sale
  • 30 g di zucchero

PREPARAZIONE

  • Lavorare in una ciotola la farina con il lievito sbriciolato e la maggior parte dell’acqua;
  • Dopo 5 minuti circa, inserire lo zucchero e altra acqua e continuare a mescolare;
  • Terminare con il sale e l’acqua avanzata;
  • Aggiungere l’olio e far assorbire completamente;
  • Far lievitare il tutto per 45 minuti a temperatura ambiente;
  • Dividere in panetti da 50-60 grammi cadauno e poi stendere con il mattarello con uno spessore di 1-2 centimetri;
  • Ritagliare dei dischi aiutandosi con un coppapasta e e sistemarli sulla carta da forno, facendo lievitare per 10-15 minuti;
  • Mettere un rettangolo di carta da forno con sopra il dischetto di pasta ripiegato e lasciare lievitate per altri 20 minuti;
  • Cuocere in vaporiera per 25 minuti;

Risotto alle prugne, toma e mirtilli di Sergio Barzetti

INGREDIENTI

  • 320 g di riso carnaroli
  • 5 prugne settembrine
  • 1 costa di sedano
  • 100 g di mirtilli freschi
  • 1 foglia di alloro
  • 1/2 bicchiere di Bonarda
  • brodo vegetale
  • olio evo
  • sale e pepe bianco

Per la riduzione di Bonarda:

  • 1/2 bicchiere di Bonarda
  • 20 g di mirtilli freschi
  • 6 bacche di ginepro
  • 1 fico nero
  • 20 g di zucchero di canna
  • sale

Per la fonduta:

  • 200 g di toma piemontese
  • 70 ml di latte
  • sale e pepe bianco

per mantecare:

  • 200 g toma piemontese
  • 200 g di burro

per terminare:

  • 50 g di mirtilli
  • 2 fichi neri

PREPARAZIONE

  • In un pentolino scaldare il latte e brodo per preparare la fonduta;
  • Tagliare il formaggio a tocchetti da aggiungere al latte e far sciogliere;
  • Frullare una volta caldo per ottenere una fonduta liscia;
  • Mettere la Bonarda, mirtilli e fico in un pentolino per fare la riduzione di almeno il 50%;
  • Aggiungere lo zucchero di canna, sale e pepe e far andare per circa 5 minuti;
  • Filtrare il composto e tenere da parte;
  • Tostare in un tegame il risotto con un goccio di olio evo;
  • Aggiungere il sedano, qualche mirtillo e foglia di alloro;
  • Sfumare con il vino e far evaporare l’alcool;
  • Aggiungere il brodo vegetale e proseguire la cottura;
  • Tagliare le prugne a tocchetti e aggiungerle dentro;
  • Terminare con la mantecatura con burro e formaggio facendolo ben sciogliere;
  • Impiattare con la frutta e la riduzione di Bonarda sopra;
  • Aggiungere anche la fonduta;
LEGGI ANCHE  Davide Scabin a La Prova del Cuoco del 31 gennaio 2014

Trionfo di vongole e cozze di Mauro e Mattia Improta

INGREDIENTI

Per sauté di cozze:

  • 300 g di cozze
  • 300 g di vongole
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 fette di pane raffermo
  • 150 g di pomodorini
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • 30 ml di olio evo

per le cozze gratinate:

  • 20 cozze
  • 150 g di mollica di pane raffermo
  • 30 g di pinoli
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • olio evo

PREPARAZIONE

Per le cozze gratinate:

  • In una padella mettere un goccio di olio evo con l’aglio;
  • Far aprire le cozze in padella con un po’ di gambo di prezzemolo;
  • Tagliare a pezzetti il pane privato del bordo e metterlo nel mixer;
  • Aggiungere il prezzemolo con un goccio di olio evo, aglio e pinoli tostati in padella;
  • In una teglia da forno mettere un foglio di carta da forno;
  • Sistemare le cozze aperte con sopra un po’ di panatura;
  • Passare al forno a 180°C per 7-8 minuti;
  • Alla fine aggiungere un po’ di acqua di cozze filtrata e servire;

Per il sauté di cozze:

  • Pulire le vongole e cozze e mettere in padella con olio e aglio;
  • Coprire con fuoco abbastanza forte;
  • Aggiungere un po’ di acqua calda così da formare la camera calda per farli aprire;
  • In un’altra padella mettere un po’ di olio evo con i pomodorini tagliati a metà;
  • Aggiungere anche il prezzemolo;
  • Passare in padella dei crostini di pane da accompagnare il sauté;
  • Filtrare il sughetto del sauté e metterlo direttamente con i pomodorini;
  • Man mano che si aprono i frutti di mare portarli in quest’altra padella con i pomodori;
  • Servire il sauté impiattandolo direttamente sui crostini di pane;
LEGGI ANCHE  La ricetta dei tomini ripieni di riso del 15 marzo di Cotto e Mangiato

Orecchiette con le cime di rapa di Antonella Ricci

Facciamo un salto in Puglia e tra le ricette di È Sempre Mezzogiorno scopriamo come fare un piatto tipico con Antonella Ricci.

INGREDIENTI

(per 4 persone)

per la pasta:

  • 300 g di semola
  • 150 g di acqua

per il condimento:

  • 300 g di cime di rapa
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 acciughe dissalate e deliscate
  • 1/2 peperoncino
  • sale e pepe
  • olio evo

PREPARAZIONE

  • Mettere la semola e l’acqua a lavorare in planetaria fino a fare il panetto;
  • In una padella mettere un goccio d’olio a scaldare con l’aglio e il peperoncino;
  • Far andare lentamente, senza fumare;
  • aggiungere in padella anche le acciughe e farle sciogliere;
  • Pulire e tagliare le cime di rapa e metterle a sbollentare in acqua;
  • Cuocere per 5-7 minuti circa le orecchiette nella stessa acqua di cottura delle cime;
  • Scolare le cime di rapa e metterle in padella a condire;
  • Scolare anche le orecchiette e saltarle direttamente in padella per insaporire;

Scopri anche le ricette di È Sempre Mezzogiorno dei giorni precedenti sul nostro portale!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *