Come fare la parmigiana perfetta

Gli errori da non compiere mai per la preparazione della parmigiana

Che la parmigiana sia uno dei piatti più golosi da fare durante la stagione estiva non ci sono dubbi ed oggi vogliamo darvi qualche dritta per farla correttamente. A volta, purtroppo, si compiono alcune azioni che si danno per scontate nella preparazione di alcuni piatti, ma in realtà sono dei veri e propri errori da evitare. Nel caso della preparazione della parmigiana di melanzane é assolutamente da evitare che si formino dei depositi oleosi sul fondo della teglia, ma vi sono anche tante altre regole da sapere. Per prima cosa è fondamentale far perdere l’acqua di vegetazione alle verdure. Un altro errore da non compiere riguarda la mozzarella: alcune persone per andare di fretta non fanno perdere l’acqua alla mozzarella. Il suggerimento è quello di acquistare un buon fiordilatte, affettarlo e metterlo a scolare su un tagliere leggermente obliquo, così da poter avere un prodotto asciutto al momento della sistemazione in teglia. Un altro degli errori più comuni è quello di far restringere troppo la salsa di pomodoro: evitate perché altrimenti la vostra parmigiana sarà molto secca! Infine, ultimo suggerimento assai importante riguarda la frittura: controllate la temperatura dell’olio prima di friggere le verdure, visto che queste lo assorbiranno almeno in parte e fatele sgocciolare su carta assorbente. In questa maniera, avrete degli ingredienti di base di ottima qualità!

Ecco come preparare un’ottima parmigiana

Questo piatto unico è sicuramente uno di quelli che accontenta davvero tutti, visto che si tratta di una preparazione che dal nord al sud si fa volentieri, anche con alcune varianti. Per la preparazione impeccabile di questo piatto a base di melanzane, avrete bisogno di alcuni ingredienti chiave ovvero delle melanzane ovali nere, passata di pomodoro, parmigiano reggiano grattugiato, fiordilatte sgocciolato, cipolla, sale, olio di semi di arachide per friggere, basilico ed olio extravergine di oliva. Come abbiamo già accennato, è necessario fa sgocciolare la mozzarella e tagliare le melanzane a 4-5 mm di spessore, lasciando perdere l’acqua di vegetazione; in tal caso, dovrete leggermente salarle leggermente e poi lasciarle così per 1 ora. Successivamente, preparate una classica salsa di pomodoro utilizzando gli ingredienti citati sopra e senza farla restringere. Lavate ed asciugate bene le melanzane e, poi, friggetele in olio caldo; fatele sgocciolare dall’olio ed eccesso una volta tolte dalla pentola. Ora siete pronti per montare il vostro piatto, alternando salsa di pomodoro, melanzane, mozzarella e terminando con l’aggiunta di formaggio grattugiato. Vi basterà cuocere a 200°C per 40 minuti ed il gioco sarà fatto. Se volete provare un’alternativa vi suggeriamo la parmigiana di zucchine che trovate sul nostro sito.

I commenti sono disabilitati.