La ricetta di Gabriele Bonci a La Prova del Cuoco del 15 febbraio 2018

Spread the love

La Prova del Cuoco

Gara 1° round

Oggi a La Prova del Cuoco del 15 febbraio 2018 vediamo cucinare i due piatti del giorno per 10 minuti: il tema è paglia e fieno.

SQUADRA DEL POMODORO

Natale Giunta ci fa paglia e fieno carbanara

SQUADRA DEL PEPERONE

Marco Bottega ci prepara con paglia e fieno con pecorino e salsiccia.

La vittoria di oggi va a Natale che potrà dare la penalità nello scontro finale.

La focaccia di mais con mascarpone e salmone affumicato di Gabriele Bonci

INGREDIENTI

  • 200 g di mais
  • 1 kg di farina
  • 4 g di lievito di birra
  • 60% di acqua
  • 20 g di sale
  • 15 g di olio evo

PREPARAZIONE

  • Tostare sulla teglia a 180°C per 3 minuti il mais;
  • Preparare una polenta veloce cuocendo per 20 minuti (1 parte di mais e 2 parti di mais);
  • Unire al mais la farina, il lievito di birra, acqua e mescolare per bene;
  • Aggiungere il sale ed olio;
  • Continuare a mescolare  poi far riposare per 24 ore in frigo l’impasto;
  • Stendere l’impasto con un po’ di farina e pochissimo mais;
  • Metterlo in una teglia e massaggiare ancora nella teglia schiacciando bene i bordi;
  • Aggiungere un goccio di olio, poco sale e stendere ancora bene con le dita;
  • Cuocere in forno al massimo mettendo sul basso;
  • Tagliare la pizza a pezzi e condirla sopra con il mascarpone e salmone;
  • Aggiungere anche qualche foglia di lattugaspinacino, olio e pepe nero;
LEGGI ANCHE  Il menù de La Prova del Cuoco del 13 maggio 2019

Trenette ai lulini e ricci di mare di Gianfranco Pascucci

INGREDIENTI

Per l’apertura delle conchiglie:

  • 200 g di lupini
  • 5 g di prezzemolo
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 70 g di vino bianco

Per la pasta:

  • 320 g di trenette
  • olio evo
  • 1 noce di burro
  • 4 ricci di mare
  • 5 g di olio evo al peperoncino
  • 5 g di colatura di alici
  • 10 teste di gamberi rossi

PREPARAZIONE

  • Pulire i ricci aiutandosi con una forbice ed eliminando il guscio dalla bocca;
  • Pulire il riccio in un po’ di acqua, dopo aver versato quella del riccio in una ciotola, con un filtro;
  • In padella, mettere un goccio di olio evo, aglio e peperoncino tagliando in maniera piccolo;
  • Sfumare con il vino bianco ed aggiungere un po’ di prezzemolo;
  • Far aprire i lupini con un goccio di olio evo;
  • Cuocere le trenette in acqua bollente e salata;
  • Aggiungere i lupini in padella;
  • Unire un po’ di brodo vegetale con i ricci , brodo dei lupini e frullare ad immersione;
  • A chi non dà fastidio, aggiungere anche un goccio di acqua di riccio;
  • Scolare la pasta direttamente in padella con i lupini;
  • Aggiungere qualche riccio;
  • Aggiungere sughetto dei lupini per mantecare in padella lasta;
  • Aggiungere buccia di lime in padella;
  • Servire la pasta;

Torta formaggio e pere di Alessandra Spisni

INGREDIENTI

Per la frolla:

  • 200 g di farina
  • 80 g di zucchero
  • 80 g di burro
  • 1 uovo
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato in polvere
  • 1 pizzico di sale
LEGGI ANCHE  La ricetta dei carciofi fritti di Cotto e Mangiato del 14 maggio

Per la farcia:

  • 500 g di robiola
  • 200 g di zucchero
  • 30 g di amido di mais
  • scorza di arancia grattugiata
  • 5 uova
  • 150 g di panna fresca
  • 400 g di pere William
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato

PREPARAZIONE

  • Tagliare le pere, eliminando il torsolo, e mettere a cuocere in padella con un po’ di burro;
  • Aggiungere un po’ di zucchero;
  • Unire farina, zucchero, burro, scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale e mescolare;
  • Dopo aver ottenuto le briciole aggiungere le uova e fare la pasta frolla;
  • Far riposare la pasta
  • Unire al formaggio lo zucchero, la scorza grattugiata dell’arancia;
  • Aggiungere la panna, l’amido e mescolare con la frusta;
  • Aggiungere poi le uova e mescolare nuovamente;
  • Stendere la pasta e metterla in una tortiera;
  • Aggiungere le pere e il composto liquido ;
  • Cuocere a 170°C per 40-45 minuti;

Spread the love
Continua la lettura » 1 2