15 proposte per usi alternativi del burro

Spread the love

burro cucina 15 proposte alternative

Il burro: se non in cucina, dove?

Il burro, in cucina, non gode di buona fama e di considerazione, un po’ anche per quelle crociate salutari che lo mettono al bando in ragione della presenza di grassi saturi al suo interno, che lo relegano ad elemento della nutrizione da assumere in modo saltuario, sostituendolo ora con olio extravergine di oliva od altri tipi di olio, come ad esempio, quello a base di semi di girasole. In tanti casi, sorge spontanea una domanda: il burro restato in frigo, come lo posso utilizzare? Dopo la pausa trovate 15 proposte per il riciclo.

15 proposte per il riciclo del burro

In alternativa alla cucina, potete usare il burro nei seguenti modi:

  • per eliminare fastidiosi cigolii di porte o finestre, intervenendo su cardini;
  • per smacchiare parti in plastica macchiate di inchiostro, lasciando al sole l’oggetto “imburrato”, sciacquando con acqua e sapone;
  • per pulire un tavolo in legno imbrattato da macchie di bibite, lasciando agire il burro per diverse ore, ripulendo poi con un panno;
  • per spalare più agevolmente la neve, imburrando la propria pala;
  • per ritardare la formazione di muffa su formaggi come il Grana Padana o il Parmigiano-Reggiano;
  • per conservare più a lungo una cipolla, “imburrandone” la parte tagliata e riponendola in una vaschetta di alluminio;
  • per tagliare più comodamente dolci e torte farciti con crema, “imburrando” il coltello;
  • per rallentare l’ebollizione dell’acqua, aggiungendovi una noce di burro;
  • per assumere delle pillole, imburrandole, affinché scivolino meglio in gola;
  • per levare dalle mani della colla, prima di sciacquarle con acqua e sapone;
  • per levare una chewing gum rimasta attaccata ai capelli;
  • per ridurre la visibilità di lividi dopo un impatto, dopo averci prima passato del ghiaccio;
  • per sfilare delle collane attorcigliate o degli anelli troppo stretti;
  • per combattere delle screpolature della pelle, come sostituto della crema per mani;
  • per rinforzare le unghie, ungendole prima di andare a letto e mettendovi poi dei guanti di cotone.
LEGGI ANCHE  Come mangiare per il rispetto della terra

Spread the love