Il Baccalà alla vicentina di Cotto e Mangiato


cottomangiato

Oggi la nostra Benedetta Parodi si è cimenta nella preparazione del Baccalà alla vicentina, una ricetta gustosissima ma un po’ lunga da eseguire, ma che qui ci viene proposta in una versione davvero semplice e veloce.

Ingredienti

  • Baccalà già ammollato o dissalato
  • 1 cipolla grande
  • 3 acciughe sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo
  • Farina per infarinare
  • Parmigiano grattugiato
  • Latte
  • Polenta a fette

Preparazione

  • Affettare sottilmente una grossa cipolla e metterla nella casseruola con uno spicchio d’aglio schiacciato, del prezzemolo, dell’olio, e far rosolare il tutto
  • Prendere del baccalà già ammollato, cioè dissalato, e infarinare pezzo per pezzo, adagiandolo nella casseruola con la cipolla
  • Cospargere il baccalà infarinato con circa 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, e farlo scottare brevemente da entrambi i lati
  • Coprire il contenuto della casseruola con del latte caldo versato a filo e far cuocere il baccalà a fuoco bassissimo per circa un’ora
  • Una volta pronto il baccalà, impiattare e servire accompagnato da polenta a fette, passata in padella o al forno

LEGGI ANCHE  L'ultimo del mese con La Prova del Cuoco del 31 marzo 2014