A Torino si fa Merenda Reale

Spread the love

torino_merenda_reale

Tornano le atmosfere regali delle corti torinesi del 700’con la Merenda Reale, un’iniziativa davvero originale per rispolverare le antiche abitudini locali e riscoprire le eccellenze pasticciere torinesi. Da ottobre fino al 31 dicembre, durante tutti i week-end si può gustare una merenda – abitudine nata nel settecento – all’interno proprio delle antiche dimore nobiliari, o presso ritrovi e pasticcerie antiche, allestite con dovizia di particolari per ricreare gli stessi ambienti e le stesse atmosfere dell’epoca, dalle tavole imbandite con i colori della casata dei re d’Italia – bianco e rosso – ai camerieri in costume. La merenda ripropone le cioccolate calde, i prodotti della pasticceria tradizionale, in particolare i cosiddetti bagnati e le paste savoiarde; inoltre sono previste portate a base di specialità al cioccolato, dalle  praline, al torrone fino ai “ diablottini” (i cioccolatini antichissimi. Durante tutto il periodo dell’iniziativa i castelli più belli e suggestivi di Torino e dintorni hanno aperto le proprie porte, dal Pralormo al Roppolo, ma la Merenda Reale è stata e sarà ospitata anche presso altre strutture prestigiose come l’antico caffè Cioccobarocco di Ciriè, il Museo del Gusto di Frossasco e il Caffè Reale di Palazzo Reale.


Spread the love
LEGGI ANCHE  Un pane speciale - Festa della Micòoula