Riso dorato

Spread the love

Ingredienti:
300 gr. di riso
100 gr. di prosciutto crudo in una sola fetta
100 gr. di prosciutto cotto in una sola fetta
100 gr. di fontina
100 gr. di piselli sgranati (anche in scatola)
Una cipolla
50 gr. di grana grattugiato
100 gr. di burro
mezzo bicchiere di vino bianco
Un cucchiaio di brandy
Tre foglie di salvia
Brodo bollente (anche di dado)
Una bustina di zafferano
Sale, pepe

Preparazione:
Fate appassire la cipolla tritata fine in abbondante burro e quindi aggiungete il riso
rimestando fino a fargli assorbire il condimento. Fate evaporare il vino e cuocete per 12 minuti come per un normale risotto. Salate e pepate. Trascorso questo tempo (il riso deve risultare molto
al dente) aggiungete lo zafferano, precedentemente sciolto in poca acqua calda) e due cucchiai di grana
grattugiato. In un tegame a parte fate rosolare con burro e salvia i due prosciutti che avrete tagliato a cubetti. Fate evaporare il brandy e quindi aggiungete i piselli, sale e pepe. Ungete una pirofila da forno e stendete metà del risotto. Versate l?intingolo di prosciutto e piselli e mettete sopra la fontina tagliata a dadini. Ricoprite tutto con l?altra metà del risotto. Cospargete la superficie di formaggio grattugiato e
fiocchetti di burro. Passate in forno già caldo (180°) e fate gratinare.

LEGGI ANCHE  Giovedì a La Prova del Cuoco del 22 maggio 2014 con le Sorelle Landra

Prodotti correlati Shop Laterradipuglia

La parola a cuoca Nedda: “Conoscete il detto: ?Il riso nasce nell?acqua e muore nel vino?? Con il riso si serve il vino. Leggero, bianco o rosato”


Spread the love