Tutti i trucchi per conservare le patate

Patate

Un alimento che piace a tutti

Che i vostri commensali ed ospiti siano grandi o piccoli, non fa alcuna differenza: quando si tratta di assaporare qualche ricetta speciale a base di patate, tutti fanno a gara per gustarla. Ma per portare in tavola delle pietanze veramente gustose, bisogna prima di tutto avere a disposizione degli ingredienti di ottima qualità, la cui conservazione non abbia dato dei problemi: e proprio a questo proposito, quando si pensa alle patate, è innegabile che ci si domandi come sia possibile conservarle bene e a lungo tempo. Non capita pure a voi tutto ciò?

Alcuni trucchi per conservare bene le patate

Soprattutto qualora ci si dovesse confrontare con il bisogno di non fare rovinare prima del tempo il classico sacco da 5 kg di patate, ci si renderebbe subito conto che, senza adottare qualche stratagemma, nel giro di poco tempo ci si ritroverebbe con tante patate immangiabili. Quali sono quindi i migliori trucchi da mettere in campo per conservare bene le patate? Date un’occhiata ai seguenti:

  • La temperatura non deve essere inferiore a 6 né superiore a 15 gradi: nel primo caso, le qualità organolettiche peggiorano, nel secondo caso, la germogliatura ha inizio.
  • L’ambiente ideale per conservare le patate è al buio: al di là del caldo e del freddo, infatti, la luce influisce negativamente su questi tuberi.
  • Non conservate le patate all’interno di confezioni e sacchetti di plastica: questi ultimi favoriscono le condizioni ideali per l’insorgenza della muffa.
  • Coprite le vostre patate con un panno: questa soluzione sarà valida per tenerle al riparo dal caldo, dal freddo e dalla luce in ogni ambiente.

Conoscete qualche altra soluzione della nonna per evitare che le vostre patate possano germogliare presto? Condividetela con noi…

I commenti sono disabilitati.