In arrivo la terapia del gelato

Spread the love

Gelato

In arrivo la terapia del gelato

Che il gelato sia qualcosa di buono e piacevole da assaporare in estate è sicuramente risaputo, ma che questo comporta anche dei grandi benefici psicologici è una grande novità. Difatti, proprio di recente è stata introdotta la terapia del gelato utile proprio per alcuni benefici che se ne possono trarre dallo stesso alimento. Da un recente studio di Antica Gelateria del Corso è emerso che il 73% dei 100 psicologi ? esperti anche del benessere psicofisico ? afferma che il gelato è un alimento davvero prezioso per l’essere umano. Questo perché ci trasmette piacere psicofisico, ci fa tornare indietro con la mente all’infanzia e, perché no, in alcuni casi ci emoziona.

Scoprendo gli effetti piacevoli del gelato

In tal caso è necessario tener conto della scelta dei gusti del proprio gelato: ad esempio, il cioccolato ed il bacio sono i gusti che possono tirar su il morale della persona. I gusti dell’amarena, pistacchio ed altri gusti esotici, invece, contribuiscono a rilassarsi; o ancora, il gelato tiramisù ed il caffè contribuiscono a ricaricarsi, mentre che la panna per godere di un effetto di consolazione dopo una giornata no. Insomma, ad ogni gusto un compito! Stando, peraltro, a quanto hanno riferito i neuroscienziati dell’Institute of Psychiatry di Londra il gelato avrebbe lo stesso effetto piacevole sul cervello dell’ascolto della musica preferita.

LEGGI ANCHE  Le nostre idee per il menu di Pasqua

In particolar modo, il consumo del gelato è consigliato soprattutto negli over 40 che si appagano dalle fatiche quotidiane gustando qualcosa di fresco ed appetitoso. Anche i teenager amano gustare il gelato poiché trovano in questo una consolazione soprattutto nei momenti no sentimentali. Il 30% delle persone, poi, mangia gelato perché è nostalgico della propria infanzia e dei momenti di felicità.


Spread the love