Piccoli segreti per mantenere frutta e verdura

Spread the love

frutta e verdura

Piccoli segreti per mantenere frutta e verdura

La bella stagione porta con sé la voglia di frutta e verdura, per mantenersi in forma mangiando in modo fresco: il problema più grande, però, è sempre lo stesso, vale a dire, la conservazione ottimale di frutta e verdura nel frigo. Ma oggi vediamo insieme alcune soluzioni pratiche per risolvere questa annosa questione. La prima soluzione è rappresentata dal lavaggio dei frutti di bosco in acqua calda: questa soluzione elimina le muffe, prolungandone la conservazione. In secondo luogo, i pomodori al freddo si rovinano più facilmente: ecco perché riporli all’interno di una busta in carta, o lasciarli a temperatura ambiente, è una soluzione vincente per non farli marcire rapidamente.

Altre soluzioni per conservare meglio frutta e verdura

Anche la lattuga e la cicoria, come del resto le altre verdure con le foglie verdi, possono essere conservate in modo insolito, prolungandole la conservazione: un po’ di carta, a tale proposito, può aiutare ad eliminarne l’umidità; qualora le foglie appassissero, risciacquatele con acqua molto fredda. Le verdure come sedano, cetrioli, melanzane e cavoli possono essere congelate: prima di farlo, però, è meglio farle sbollentare, lasciandole quindi raffreddare e congelandole. Le banane, infine, si possono conservare più a lungo nel frigo: se invece vi piacciono belle mature, lasciatele al fianco di un’altra banana già matura o a una mela, e le vedrete maturare rapidamente. Gustatevi la frutta e la verdura durante la bella stagione: ora sapete come conservarla al meglio!

LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 27 dicembre 2012

Spread the love