Smaltire i chili post Pasquetta

Spread the love

dimagrire Pasquetta

Smaltire i chili post Pasquetta

La Pasquetta, in genere, coincide sempre con tempo di bilanci per gli eccessi a tavola: secondo la Coldiretti, infatti, ogni italiano ha accumulato circa 2 chili di peso, anche a causa di certe tradizioni che portano ad assumere fino troppe calorie. Si pensa ad esempio alla colazione pasquale, con l’uovo sodo60 kcal – e un etto di corallina400 kcal – è presto fatto il conto: ancor più notevole è il peso del casatiello napoletano400 kcal per un etto – o della pizza con ripieno alle verdure300 kcal per un etto. Con il pranzo, poi, l’apporto calorico va proprio alle stelle: un piatto di lasagne alla bolognese equivale a 500 kcal, le costolette di agnello 300 kcal e, infine, una fetta di colomba400 kcal o, una fetta di pastiera, 600 kcal. Infine, anche l’uovo di cioccolata apporta 550 kcal e un bicchiere di spumante 200 kcal.

La ricetta della Coldiretti per tornare in forma

Per aiutare gli italiani a tornare in forma dopo la Pasquetta, la Coldiretti ha stilato una lista di prodotti ottimali con i quali dimagrire in vista dell’estate: si comincia con le arance, passando poi per pere e kiwi, arrivano alle mele, tutti frutti che possono essere consumati con spinaci, cicoria, radicchio, insalata, zucchine, carote, finocchi ed insalata. Altri prodotti ottimali per tornare in forma depurandosi, sono il prezioso olio extravergine di oliva e il succo di limone, entrambi in grado di depurare l’organismo. Siete pronti alla prova bellezza in vista dell’estate?

LEGGI ANCHE  I pistacchi fanno ingrassare o dimagrire?

Spread the love