Ingrediente

aceto di vino bianco

Tanti piatti non avrebbero lo stesso sapore, se non li si potesse condire con dell'aceto di vino bianco, magari prodotto da particolari annate di bianchi, fatti invecchiare in botti di legni pregiati: del resto, l'aceto è un protagonista della tavola mediterranea, e nella sua variante di vino bianco trova impiego sia nella preparazione di gustose insalate, come del resto, in secondi piatti con carni rosse o bianche e pesci più o meno pregiati. L'aceto viene spesso anche associato alla preparazione di piatti leggeri per chi deve mantenere un regime di dieta alimentare leggera.

Uso in cucina

Sono molteplici le ricette che prevedono l'uso dell'aceto di vino bianco: in linea di massima può essere un ottimo condimento per le insalate, dopodiché, è perfetto per preparare ricette di secondi a base di carne e pesce, nonché verdure e frittate.

Conservazione

Per mantenere l'aceto in perfetto stato, bisogna conservarlo in un recipiente di vetro ben sigillato, al riparo dal calore e dalla luce.

Curiosità

Un altro uso interessante dell'aceto di vino bianco, nonostante quest'ultimo sia estraneo alla cucina, è quello di valido sostituto di un gran numero di ammorbidenti presenti sul mercato.

Elenco ricette

ricette ebook

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)