Radicchio di Treviso in Agrodolce sott'olio

Ci sono piatti che riescono a conquistare i palati per la loro semplicità, al punto tale che - anche al di fuori della normale stagione durante la quale vengono consumati – riescono a far venire l'acquolina in bocca al sol pensiero, conquistando veramente le papille gustative per la loro semplicità ma altrettanto ricchezza di sapore e, talvolta, anche di fragranza. Oggi abbiamo per voi, nella nostra cucina, un buon radicchio di Treviso, uno di quei prodotti della terra che sono apprezzati non solo per il gusto, bensì, anche per la leggerezza, che lo impone all'attenzione di coloro i quali debbono seguire una dieta ideale per mantenere la regolarità dell'intestino. Con la ricetta del nostro chef, che sposa il radicchio di Treviso all'agrodolce in una preparazione sott'olio, potrete trovare nella vostra dispensa, in ogni momento, una squisitezza fuori stagione: siete pronti a mettervi ai fornelli per assicurarvi di avere sempre a portata di mano questa leccornia?

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
60 minuti di preparazione
5 minuti di cottura
10 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Far scaldare una soluzione di acqua, aceto, zucchero e sale.
Tagliare il radicchio in sesti e lavarlo a lungo sotto acqua fredda.
Far cuocere per 5 minuti il radicchio nella soluzione appena preparata.
Scolare il radicchio e farlo riposare su uno strofinaccio per un'ora.
Invasare il radicchio in modo circolare fino a riempire completamente il vaso.
Versare lentamente l'olio nel vaso fino a riempirlo, poi con un coltellino far uscire tutte le bollicine d'aria. Tappare e lasciare riposare almeno 40gg al buio e al fresco.

Consigli
Per assaporare nel migliore dei modi il radicchio di Treviso in agrodolce sott'olio, vi consigliamo di accompagnarlo con dell'ottimo prosecco Valdobbiadene.
Curiosità
Il radicchio di Treviso è molto indicato per quelle diete in cui sia importante regolarizzare l'intestino, grazie alla sua ricchezza di acqua, fibre e di principi amari.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti