5 idee per riutilizzare i fondi di caffè

Spread the love

La ricetta della panna cotta con jelly al caffè

Riciclare e valorizzare all’insegna del vivere green

Sarà per colpa di questi anni di austerity, come del resto, della voglia di non sprecare risorse e cose che si possono riutilizzare, ma sono sempre di più gli ambiti in cui si rispolverano vecchi rimedi della nonna per valorizzare quanto abbiamo a disposizione in casa. Oggi lo facciamo prendendo in considerazione il caffè, bevanda molto apprezzata a livello nazionale, e che spesso non manca mai al termine di pranzi, a merenda e, per i più appassionati, anche al termine delle cene: vediamo quindi come riutilizzare i fondi di caffè.

Le 5 idee per riutizzare i fondi di caffè

Se è vero che per ogni tazzina di caffè preparata si generano circa una decina di grammi di fondi – che vengono inesorabilmente eliminati – oggi abbiamo deciso di dire basta agli sprechi, e di aiutarvi a trovare un uso alternativo a questi rifiuti, che sono perfetti per mantenere pulita la nostra casa. Ecco quindi le nostre 5 idee:

  • Volete far risplendere le posate e le pentole? Dopo aver rigovernato tutto, avendo cura di procurarvi un po’ di polvere di fondi di caffè che andrete a strofinare, potrete eliminare qualunque alone calcareo. Questo rimedio della nonna non è invece indicato per i piatti, perché potrebbero rovinarsi.
  • Avete un problema con le formiche? Dopo aver individuato i punti dai quali si fanno strada per raggiungere la casa, potrete semplicemente spargere un po’ di polvere di fondi: fungerà da vero e proprio repellente ecologico.
  • Dovete pulire gli scarichi di casa, eliminando qualche ingorgo o odore sgradevole? Diluendo dei fondi di caffè in acqua, potrete distribuire il vostro composto, sistemando gli scarichi di bagno e cucina.
  • Vi tocca smacchiare qualche mobile o pavimento? In questo caso, vi basterà utilizzare un panno inumidito – avendo cura di sfregarlo prima sui fondi di caffè – che quindi potrete adoperare direttamente sulla macchia: in men che non si dica, avrete pulito tutto alla perfezione.
  • Per tutti coloro i quali hanno il pollice verde, possiamo consigliare di tenere da parte i fondi di caffè – che contengono tra l’altro azoto, potassio e calcio – per fertilizzare le vostre piante. Vi basterà spargerli direttamente sul terreno o, in alternativa, riempire un annaffiatoio e lasciarne macerare un paio all’interno, ottenendo così li vostro concime liquido.
LEGGI ANCHE  Espresso Italiano Day 2011

Spread the love