Aumenta la tassa sulla birra

Spread the love

Bottiglie

Purtroppo, le bibite liquorose e la birra sono considerate le bevande più tassate, poiché su queste grava una pressione fiscale maggiore rispetto a tutti i paesi dell’Unione Europea.  Difatti, già negli anni passati vi sono stati degli aumenti del + 92,9% e già per il prossimo anno è previsto un ulteriore rincaro.

In arrivo l’aumento della tassa sulla birra

Ancora una volta a rimetterci sono gli estimatori dei prodotti gastronomici ed il prossimo anno è prevista un’impennata del 117,3% per una tra le bibite più amate dagli italiani ovvero la birra.

Dal prossimo 1° gennaio partirà per l’appunto l’incremento dell’accise, rincaro che si va a contraddistinguere come il quarto consecutivo e che, di conseguenza, andrà ad influenzare anche le vendite che già negli ultimi anni sono diminuite.

Infatti, possiamo notare come vi sia stato un calo pari al 26% e conseguentemente anche numerosi licenziamenti; in Italia, il settore birrario vale 3,2 miliardi  e attualmente garantisce 136 mila posti di lavoro e 200 mila imprese. Chissà se con questo ulteriore aggravio ci saranno dei cambiamenti anche a livello lavorativo!

 


Spread the love
LEGGI ANCHE  Cucina Kosher, ecco le regole di base

  • birra
  • tasse