Alla scoperta dei nuovi metodi di cottura

Spread the love

nuovi metodi di cottura

Tornano piatti tradizionali e nascono nuovi metodi di cottura

In un momento storico in cui il multiculturalismo ha portato tante cucine differenti a convivere in paesi differenti da quelli di origine, la tendenza a riscoprire piatti tipici delle proprie tradizioni popolari, ha spinto maestri di cucina e chef in genere a sperimentare nuovi metodi di cottura, tra i quali, il vapore e il roner svettano su tutti gli altri, proprio per la particolare lentezza nella cottura – attraverso la quale è possibile poi gustare piatti dai sapori non alterati. La cottura sottovuoto, invece, è un’ottima proposta per ridurre l’impatto dei grassi sulle pietanze preparate.

Rinnovare i piatti tradizioniali con nuovi metodi di cottura

Fermo restando il principio secondo il quale questi metodi di cottura moderni aiutano a ridurre in modo sostanziale l’apporto di grassi nella dieta delle persone, attraverso il vapore e il roner è possibile andare alla scoperta degli autentici sapori di piatti tradizionali che, forse per troppo tempo, sono sempre stati preparati in modo tale da non permettere di gustare veramente il gusto degli ingredienti. D’altro canto, attraverso questi moderni metodi di cottura, è anche possibile sperimentare meglio l’unione di ingredienti locali ed esotici nelle proprie ricette, magari con un connubio tra frutti esotici e gustose e succulenti carni locali, attraverso il quale scoprire nuove piacevoli unioni tra sapori.

LEGGI ANCHE  BurritoBot è la stampante 3D per il burrito

Spread the love