Come servire e conservare lo spumante

Spread the love

spumante

Come servire e conservare lo spumante

Chi non ama sorseggiare una bella bevanda con le bollicine per il Capodanno 2012? Beh, se anche voi alzerete i calici con lo spumante italiano allo scoccare della mezzanotte e dunque con l’arrivo del nuovo anno, non potrete certamente dimenticare come si tratta una bottiglia di spumante ed il suo contenuto. Oggi, quindi, vogliamo insegnarvi delle piccole strategie di conservazione di questa bevanda alcolica e alcuni consigli su come servire ai vostri ospiti lo spumante.

Piccoli trucchi sullo spumante per il Capodanno 2012

La prima cosa che si caratterizza per esser quella più importante riguarda senza alcuna ombra di dubbio la temperatura della bevanda: se possibile, la bottiglia di spumante deve esser mantenuta al fresco tramite un cestello con acqua e ghiaccio per almeno mezzora prima di esser servito. In alternativa, potrete riporre la bottiglia dello spumante nella zona bassa del frigorifero, mentre che è assolutamente da evitare il congelatore. Per servire lo spumante, poi, dovrete munirvi di flute o bicchieri a tulipano, mentre che sono da evitare i bicchieri a coppa; dimenticate anche di utilizzare bicchieri di plastica che si presentano assolutamente brutti e poco eleganti e, peraltro, rischierebbero di mutare il sapore dello spumante.

LEGGI ANCHE  Spaghetti in salsa di acciughe con olive e capperi: segreti della cucina italiana

Quando versate lo spumante nei bicchieri, ricordatevi di inclinare leggermente il bicchiere in modo tale da non far creare eccessiva schiuma nel bicchiere e perdere perciò le bollicine presenti all’interno dello spumante. In merito alla temperatura di conservazione dello spumante, ricordatevi che lo spumante necessita di una temperatura costante tra i 10-15°C e che deve esser consumata in 3-4 mesi al massimo. Infine, ricordatevi di mantenere la bottiglia dello spumante in posizione orizzontale in modo che il vino sia in contatto con il tappo, mantenendo così la giusta elasticità. Ultimo consiglio per il Capodanno 2012? Ricordatevi di alzare i calici gridando “Cin cin“, parola onomatopeica che ricorda il rumore dei bicchieri che si scontrano per inaugurale il nuovo anno.


Spread the love

Un pensiero su “Come servire e conservare lo spumante

  1. Per lo spumante é bene ricordare che il tappo va trattenuto per evitare il botto e cosí perdere buona parte del gas/bollicine che mantiene la fragranza dello stesso ciao @ldo

I commenti sono chiusi.