I cibi anti rughe di Coldiretti

Spread the love

Anti Rughe

I cibi anti rughe di Coldiretti

Oggi vogliamo parlare della lista stilata dalla Coldiretti, l’associazione coltivatori diretti, i quali hanno pensato bene di mostrare i migliori cibi per un’alimentazione anti rughe. A quanto pare, questa dieta dovrebbe non solo essere salutare per l’organismo umano, bensì donerebbe anche splendore alla pelle e cercano di non far sopraggiungere i primi segni dell’invecchiamento. Perciò, si parla di cibo che non solo fa bene a noi, bensì cibo che si comporta come un anti rughe.

L’alimentazione peretta anti rughe

La lista stilata dal Coldiretti contiene frutta e verdura, selezionata in base alla loro ORAC, vale a dire Oxigen Radical Absorbance Capacity cioè in base alla loro capacità di assorbire i radicali liberi, i quali sono responsabili dell’invecchiamento della pelle. La Coldiretti, difatti, ha dato maggiori dettagli riguardo i radicali liberi:  “I radicali liberi, infatti, sono favoriti, nella loro proliferazione, da una dieta sbagliata, spesso unita al fumo, e dall’inquinamento.E’ quindi importantissimo oggi il ruolo del buon cibo per contrastare l’invecchiamento della pelle anche a tavola. I prodotti dell’agricoltura biologica, si caratterizzano per un più elevato potere ossidante che è stato possibile calcolare in modo scientifico sulla base dell’ORAC, ossia della capacità di assorbimento dei radicali dell’ossigeno per proteggere le cellule della pelle dal danno ossidativo”.

LEGGI ANCHE  Il cibo vietato in gravidanza

Dunque, possiamo affermare con certezza che, anche a tavola, si combatte con i segni della vecchiaia e, perciò, bisogna trovare qualcosa che possa agire come anti rughe. Ma quali sono quei cibi che non possono mai mancare in un’alimentazione anti rughe? La classifica ci presenta al primo posto i carciofi, una verdura con la quale si possono cucinare svariati secondi piatti; al secondo, terzo e quarto posto troviamo la frutta con l’uva nera, i mirtilli e le pere, adatte per un consumo diretto o per la preparazione di qualche buon dolce. Proseguendo, troviamo le melanzane, i peperoni rossi, gli spinaci cotti, le cipolle rosse, il prezzemolo fresco ed, infine, Kiwi.


Spread the love