Crostata al limone

Spread the love

Ingredienti:
per la frolla
200 gr di farina
1 uovo
120 gr di burro
50 gr di zucchero
un pizzico di sale
per la crema
il succo e la scorza di un limone
2 uova
150 gr di zucchero
40 gr di burro
per la guarnizione
2 albumi
50 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio di succo di limone

crostataallimone

Preparazione
Cominciate preparando la pasta frolla, impastando la farina setacciata con l’uovo intero, il burro freddo di frigo tagliato a cubetti, lo zucchero ed il pizzico di sale. Date una prima impastata con lo sbattitore, quindi trasferite il tutto su un piano di lavoro leggermente infarinato. Lavorate il vostro impasto rapidamente formando una palla omogenea; se necessario aggiungete qualche cucchiaio d’acqua fredda di frigo. Non lavorate la pasta in eccesso poichè, surriscaldandosi, potrebbe rovinarsi. Quando avete finito di impastare, avvolgete la palla in un foglio di pellicola trasparente e riponetela a riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Nel frattempo accendete il forno a 180°, foderate di carta da forno la vostra tortiera, preparatevi un altro foglio di carta da forno ed i legumi secchi che vi serviranno poi per la cottura in bianco della crostata.
Mettete poi in un pentolino le uova con la metà dello zucchero per la crema. Lavorate uova e zucchero fino a raggiungere un composto spumoso. Aggiungete poi il burro che avrete sciolto a parte in un pentolino, il succo di limone e le scorzette. Ponete sul fuoco a bagnomaria e mescolate finchè la crema non si addensa. Dopodichè spegnete e togliete la scorzetta di limone.
A questo punto togliete la pasta dal frigo, tiratela e ponetela della tortiera avendo cura di creare un bordo abbastanza alto. Coprite con l’altro foglio di carta da forno e poi con i legumi secchi. Infornate per 40 minuti. Al termine della cottura, togliete i legumi e riempite la vostra crostata con la crema precedentemente preparata.
A parte sbattete a neve gli albumi con lo zucchero ed il succo di limone. Riempite una sac à poche e decorate tutta la crostata avendo cura di arrivare fino ai bordi (perchè la meringa in forno si ritira). Alzate leggermente il forno a 190° e infornate nuovamente la crostata per dar modo alla meringa di cuocersi. Dopo pochissimi minuti (controllatela a vista!) la meringa è pronta. Estraete la torta dal forno e lasciate raffreddare.

LEGGI ANCHE  Il dolce di San Valentino!

Spread the love