La banana ci sta lasciando?

banana

Le banane sono a rischio estinzione

La tipologia di banane che siamo abituati ad acquistare al supermercato sembra essere in pericolo: difatti, l’albero della Cavendish è stato dichiarato malato in alcune zone in cui si coltiva. La varietà selvatica dalla quale ci serviamo si trova in diverse nazioni come pure in Madagascar, in un’isola che rimane largo dell’Africa. Quest’ultima è soggetta molto spesso ad incendi, ma anche al problema della deforestazione e, proprio per queste ragioni, è stato deciso di inserire questa nella lista rossa ufficiale dell’Unione Internazionale per la natura. Un motivo più grave che mette in dubbio addirittura l’esistenza della pianta, però, riguarda proprio la sua salute: difatti, pare che questa sia stata infettata da un’infezione micotica detta malattia di Panama. La malattia sta colpendo svariate coltivazioni dell’Asia e potrebbe addirittura diffondersi in America Latina e Caraibi se il fungo infettivo giungesse in queste terre. Oltre a quanto detto, c’è da sottolineare che la moria di queste piante è data da due motivi principali: il primo sta nel fatto che essendo una pianta priva di semi non è in grado di generarsi da sola ed il secondo è che viene riprodotta tramite talea e, di conseguenza, non ha la possibilità di evolversi e proteggersi da questa malattia infettiva.

Le proprietà della banana: che cosa rischiamo di perdere?

Solitamente quando si parla di proprietà della banana non possiamo fare a meno di menzionare il fatto che sia ricca di potassio e che quindi sia una vera fonte di energia, pure per molti sportivi. In realtà, però, il “frutto dell’amor” è pure ricco di amico, zuccheri, vitamina B1, B2, C, E e tannini. Uno studio recente, peraltro, ha individuato nella banana il frutto più indicato per tutte quelle persone che soffrono di depressione, giacché contiene triptofano, elemento che il nostro corpo trasforma in serotonina, dando buon umore e equilibrio nervoso. Quindi, si spera che dalle banane del Madagascar si riesca a trovare la soluzione per curare le altre e scongiurare che questo frutto si estingua definitivamente, lasciando gli scaffali del supermercato vuoti!

I commenti sono disabilitati.