Cinque anni fa moriva il Re del Pop

Spread the love

5-anni-fa-moriva-il-re-del-pop

Da quando nel 1982 si propose al grande pubblico, la sua carriera conobbe un grande ed inarrestabile successo, per fermarsi in un giovedì di fine giugno, esattamente il 25 giugno 2009, quando il Re del Pop non aveva ancora compiuto i cinquant’anni: eppure, Michael Jackson è ancora un vero e proprio punto di riferimento artistico, considerando come il suo album postumo, Xscape abbia scalato le classifiche musicali di tutto il mondo.

Cinque anni fa se ne andava il Re del Pop

La genialità di Michael Jackson, l’artista di maggior successo di tutti i tempi, è testimoniata – oggi forse ancor di più – dalle performance di cui è stato capace il suo album postumo Xscape, capace ancora una volta di portarlo al vertice di tutte le classifiche del mondo, nonostante lui non ci sia più da quel lontano 25 giugno 2009, da cui sono passati ormai cinque anni, una vera eternità in un mondo come quello dello showbiz, dove tutto corre via e scompare come una meteora.

Sulla sua morte si erano addensate nubi e perplessità di ogni tipo, a partire dal fatto che sia stato trovato nel suo letto stroncato da un cocktail di farmaci somministratogli da Conrad Murray, il medico curante, che è stato poi dichiarato responsabile di omicidio colposo volontario: e pensare che la vita di un artista così pieno di grinta, capace di far colpo sul pubblico sin dall’età di cinque anni, con i Jackson Five, si sia interrotta così, sembra ancora incredibile.

LEGGI ANCHE  Grave lutto in casa Masterchef: è mancato Andrea, concorrente edizione Junior

Vincitore di otto Grammy, nonché autore dell’album di maggior successo commerciale di tutti i tempi, l’indimenticabile Thriller del 1982, la vita di Michael Jackson è stata sempre su un palcoscenico, anche di tipo mediatico, quando le insinuazioni e le accuse di pedofilia lo costrinsero a difendersi in una lunga, estenuante e costosa battaglia legale, dalla quale comunque uscì vincitore con un’assoluzione il 13 giugno del 2005.

Nel 2009, prima di morire, lo stesso Re del Pop annunciò il grande ritorno con “This is it“, documentato poi in “Michael Jackson’s This Is It“, una sorta di tributo postumo al grande lavoro che l’artista stava svolgendo per preparare un clamoroso rilancio della sua carriera, che poi non è purtroppo avvenuto, anche se a tutt’oggi il suo nome e le sue canzoni lo fanno sembrare vivo più che mai.


Spread the love