Le sorprese disgustose dei ristoranti fast food

Spread the love

Ristoranti Fast Food

Le sorprese disgustose dei ristoranti fast food

I ristoranti fast food non possono certamente esser paragonati alla nostra sana cucina di casa o a quella che sa offrire un tradizionale ristorante; a volte, però, capitano degli episodi che non possono far altro che lasciarci disgustati e schifati dal menù che si è ordinato presso uno dei tanti ristoranti fast food. Oggi, perciò, vogliamo parlare di un paio di episodi che hanno contraddistinto, per esempio, Mc Donald’s e molti altri fast food. Scopriamo quali sono le peggior schifezze e le reazioni delle persone di fronte a disgustose scene! L’ultima che vi ricorderete sicuramente è quella di un bambino cinese che mangiano al Mc Donald’s le ali di pollo si è ritrovato di fronte a larve di vermi. Direi abbastanza disgustoso!

Le mostruosità del cibo dei ristoranti fast food

Torniamo indietro negli anni e più precisamente al 2004, anno in cui Heather O’ Neil di Massachusetts si ritrovò un bel cerotto insanguinato all’interno delle proprie patatine; naturalmente, anche in quel caso nessuno fece delle scuse. E cosa dire del fatto capitato al designer John Agnesini che si trovava in uno dei ristoranti fast food statunitensi Subway? L’uomo dopo aver addentato il suo panino si è ritrovato un coltello di 18 cm. Conoscete gli Happy Meal? Sicuramente almeno una volta lo avrete preso per far concenti i vostri bambini, ma sicuramente dal 2008 negli Stati Uniti una madre non ne ha più acquistati. Il motivo? Le proprie figlie all’interno della confezione delle crocchette si sono ritrovate di fronte alla testa di una gallina fritta; insomma una scena non molto piacevole per due piccole bambine!

LEGGI ANCHE  Lasagne al forno da copiare

Anche uno dei ristoranti fast food McCormick & Schmick’s ha saputo dare del suo meglio in fatto di sorprese sgradevoli: una donna californiana dopo un paio di cucchiaiate di zuppa di pesce si è ritrovata un profilattico di fronte ai suoi occhi. E cosa dire dei chiodi – ben 3 da 2,5 centimetri – trovati da Rebecca Shorten nei Macaoni Cheese di un negozio britannico Tesco? Sicuramente neppure i sassolini nel pane all’uvetta saranno piaciuti a Michael Snyder che si trovavo nel punto vendita di “When Pigs Fly di Somerville nel Massachusetts. Insomma, di episodi spiacevoli presso i ristoranti fast food e piccoli negozi non ne sono proprio mancati!


Spread the love