baccalà alla trentina

Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

nettare accuratamente il baccalà dalle pelli e dalle lische, curando di mantenerne il più possibile interi i tranci. ungere con olio di oliva una teglia di rame o pirofila e coprirne il fondo con fette sottili di patate. adagiarvi sopra orizzontalmente i tranci di baccalà , l'uno vicino all'altro, abbastanza stretti e chiudere tutti gli intersitzi tra un trancio e l'altro con fette molto sottili di patate e sedano rapa, abbondando in quantità e con prevalenza di sedano. mescolare, nell'olio d'oliva, cipolla e prezzemolo finemente tritati e aglio schiacciato e cospargere il baccalà del composto, premendolo in modo che entri bene negli interstizi. mettere la teglia nel forno a media temperatura e, dopo mezz'ora circa, salare, pepare e coprire quasi del tutto il baccalà con latte; lasciate cuocere adagio per circa 2 ore e mezza, avendo cura che il baccalà non si asciughi troppo in superficie. a cottura quasi ultimata, cospargervi del grana trentino grattugiato.

Commenti