Ingrediente

fusilli

I fusilli sono tra i formati corti di pasta tra i più ricercati ed apprezzati soprattutto perché si prestano particolarmente a preparare primi piatti contraddistinti dall'abbinamento con sughi particolarmente gustosi e sostanziosi, in modo particolare, a base di sugo di pomodoro. La preparazione dei fusilli, generalmente quelli di natura artigianale, avviene a partire dall'arrotolamento degli spaghetti a speciali fili di ferro, che consentono così di creare la tradizionale forma ad elica di questa pasta. In alcune regioni, i fusilli vengono anche preparati freschi, e in questo caso, assomigliano maggiormente ai riccioli.

Uso in cucina

In cucina, i fusilli vengono utilizzati per preparare generalmente primi piatti caldi o freddi, essendo molto ambiti - gli stessi - anche nella preparazione di insalate fredde di pasta.

Conservazione

Non è difficile conservare i fusilli: se si tratta di pasta fresca, vanno riposti in frigorifero per un paio di giorni, mentre che, se si tratta di pasta di grano duro, va conservata - nella confezione ben sigillata - in un luogo fresco, asciutto e buio.

Curiosità

Le origini dei fusilli va ricerca nella regione Campania e, più precisamente, questo formato di pasta venne inventato nella località di Gragnano, dove vengono prodotti anche a mano.

Elenco ricette

cestino regalo prodotti tipici ricette ebook pasta e orecchiette dalla puglia

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)