Ingrediente

camembert

Il camembert è un formaggio della Normandia molto conosciuto in tutto il mondo, soprattutto, in ragione del suo gusto deciso e per il suo profumo particolarmente intenso, con un periodo di stagionatura che si articola circa tra il mese e mezzo e i due mesi. Prodotto a partire dal latte vaccino crudo, la cui temperatura non deve infatti superare il limite dei 37 gradi, deve la sua caratteristica crosta alla presenza dei Penicillium camemberti, dove in sostanza viene spalmata una soluzione a base di acqua con questi batteri. Per gustare il miglior camembert, è necessario attendere il periodo compreso tra i mesi di aprile ed agosto.

Uso in cucina

Il camembert è un formaggio particolarmente versatile, che si può gustare sia da solo, come del resto all'interno di ricette in cui viene spesso fritto o fatto sciogliere in forno.

Conservazione

La conservazione del camembert deve avvenire all'interno del frigorifero, avvolgendolo con della carta oleata traspirante, dove può essere mantenuto per un paio di giorni.

Curiosità

L'invenzione del formaggio camembert, secondo alcuni storici, risale al periodo della Rivoluzione Francese, in particolare, grazie alla contadina Marie Harel.

Elenco ricette

cestino regalo prodotti tipici ricette ebook pasta e orecchiette dalla puglia

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)